Salute

Animali: tartaruga con le ruote, va due volte più veloce

Roma, 28 apr. (AdnKronos Salute) - Potrebbe essere la volta buona perché una tartaruga vinca finalmente la gara di corsa con Achille piè veloce. Mrs T è infatti un esemplare di 90 anni che si muove due volte più velocemente del normale, dopo essere stata dotata di due ruote al posto delle zampe anteriori. La tartaruga aveva di fronte a sé un futuro tragico: un ratto le aveva divorato le zampe anteriori mentre era in letargo. Ma i suoi proprietari hanno deciso di non arrendersi, incollandole sul guscio le ruote di un modellino di aereo.

"E' stato come metterle il turbo: sta andando al doppio della velocità", ha detto al 'Telegraph' la proprietaria della tartaruga, Jude Ryder, di Pembroke, nel Galles occidentale. "Lei usa le zampe posteriori per spingersi in avanti. Sembra abbastanza felice, ma certo è difficile dirlo, con una tartaruga". La donna era rimasta scioccata quando era andata a controllare il suo animale il mese scorso, trovandolo con le zampe anteriori mangiate da un ratto. Il suo veterinario si è impegnato per salvare Mrs T, ma temeva che la tartaruga non sarebbe sopravvissuta a lungo senza potersi muovere. Così, dopo aver pagato un conto per le cure veterinarie da circa mille sterline, la signora Ryder si è rivolta al figlio Dale, un ingegnere meccanico, per chiedergli aiuto.

L'uomo ha progettato le ruote anteriori e usato una resina per fissare il dispositivo alla parte anteriore del guscio. L'animale "ha subito iniziato a usare le ruote, ma ha dovuto imparare come partire e come fermarsi", spiega la proprietaria. Ora "è molto più veloce rispetto a prima. Mrs T è ancora abbastanza giovane per una tartaruga: può andare avanti per altri 50 anni, tutto quello di cui ha bisogno è un nuovo set di gomme ogni tanto". "Avevamo paura, ma le sue nuove ruote le hanno salvato la vita. Corre di nuovo in giardino e possiamo sempre trovarla, perché lascia tracce molto strane dietro di sè", conclude Mrs Ryder.

28 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us