Salute

Animali: prorogate 2 ordinanze tutela, novità su corsi a padroni di cani

Anche i veterinari liberi professionisti potranno organizzarli, restano valide norme su palii

Milano, 4 ago. (AdnKronos Salute) - Il sottosegretario alla Salute Vito De Filippo ha firmato la proroga di due ordinanze sulla tutela della salute e del benessere di persone e animali. In particolare - informa una nota del ministero - l'ordinanza relativa alla tutela dell'incolumità pubblica dall'aggressione dei cani introduce una modifica, voluta fortemente da De Filippo, volta a divulgare in maniera sempre più efficace la cultura del "possesso responsabile" e l'educazione dei proprietari, allo scopo di agire efficacemente in maniera preventiva sul pericolo di aggressione da parte di cani. La modifica estende anche ai medici veterinari liberi professionisti la possibilità di promuovere e organizzare i percorsi formativi per proprietari di cani, precedentemente affidata solo ad Asl e Comuni, che non sempre però avevano proceduto in tal senso, precisa il dicastero.

"Ho voluto fare un ulteriore passo avanti - sottolinea il sottosegretario - affinché la cultura del possesso responsabile e della prevenzione siano diffuse a livello sempre più capillare. In tal senso non si poteva prescindere dal coinvolgimento dei liberi professionisti, medici veterinari, che giornalmente prestano la loro opera su tutto il territorio nazionale incontrando i proprietari degli animali".

La seconda ordinanza firmata da De Filippo proroga quella precedentemente emanata in materia di disciplina di manifestazioni popolari pubbliche o private nelle quali vengono impiegati equidi, al di fuori degli impianti e dei percorsi ufficialmente autorizzati.

"Ho ritenuto indispensabile, considerata anche la mancanza di una normativa specifica in materia - evidenzia - prorogare l'ordinanza in scadenza per mantenere alta l'attenzione sul rispetto di determinate misure di sicurezza e di tutela per le persone e per gli equidi nell'ambito di palii e manifestazioni popolari, vista anche l'efficacia dimostrata dalle disposizioni contenute nel provvedimento in termini di riduzione degli incidenti".

4 agosto 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us