Salute

Animali: petizione online contro consumo antibiotici in allevamenti

Roma, 14 nov. (AdnKronos Salute) - Una petizione su Change.org in occasione della Settimana europea degli antibiotici. A promuoverla è la onlus Ciwf Italia. Obiettivo: "Attuare con urgenza misure efficaci per monitorare e ridurre i consumi di antibiotici negli allevamenti". Mentre l'allarme sull'antibiotico resistenza cresce a livello globale, il nostro Paese "prosegue a passo di gambero. E' ciò che emerge dall'ultimo report dell'Ema che, pur rilevando una riduzione dei consumi fra il 2010 e il 2014 del 25%, evidenzia un inquietante cambio di tendenza con un aumento dei consumi fra il 2013 e il 2014", si legge in una nota.

Secondo Ciwf è urgente che la ricetta elettronica per monitorare i consumi in maniera trasparente sia resa obbligatoria e che il Piano nazionale contro l'antibiotico resistenza "contenga una strategia e degli obiettivi chiari e obbligatori di riduzione del consumo, soprattutto degli antibiotici di ultima generazione".

"E' ormai provato - dichiara Annamaria Pisapia, direttrice di Ciwf Italia Onlus - che l'uso elevatissimo di antibiotici in zootecnìa ha una pesante responsabilità nell'insorgere del fenomeno dell'antibiotico resistenza che minaccia e colpisce anche gli esseri umani. Anche in Italia una riduzione dell'utilizzo di antibiotici non può prescindere dal miglioramento delle condizioni di vita degli animali negli allevamenti. Invitiamo i cittadini a unirsi a noi per chiedere al ministro della Salute di agire in fretta e in modo efficace".

14 novembre 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us