Salute

Animali: controllare emozioni aiuta i cani a ottenere prestazioni migliori

Studio austriaco, nella risoluzione di problemi fisici il controllo inibitorio ha un ruolo centrale

Milano, 11 feb. (AdnKronos Salute) - La capacità di reprimere e regolare le risposte emotive e di attenzione per il tempo necessario a prendere una decisione potrebbe essere un'indicazione dell'abilità dei cani a risolvere un problema, sostiene uno studio austriaco pubblicato su 'Plos One' da un gruppo dell'università di medicina veterinaria di Vienna. Gli scienziati ritengono che il controllo inibitorio dei cani potrebbe giocare un ruolo nelle differenze individuali della risoluzione di problemi fisici.

A un gruppo di circa 40 Border collie sono stati assegnate 3 tipi diversi di allenamento, e sono stati testati una serie di compiti di controllo inibitorio - come per esempio aspettare prima di addentare un biscotto - e valutazioni cognitive per un periodo di 18 mesi. I ricercatori hanno scoperto che le differenze riscontrate in precedenti esperienze legate agli oggetti non spiegano la variabilità delle prestazioni di problem solving. A seconda del compito cognitivo, il controllo inibitorio ha invece avuto un effetto positivo o negativo sulle prestazioni, ed è risultato essere tra i migliori predittori di performance individuale nelle diverse abilità.

Gli autori ritengono che i cani probabilmente non trasferiscono le conoscenze delle regole fisiche da un compito a un altro, ma piuttosto si avvicinano a ogni situazione come se fosse un nuovo problema. Gli scienziati suggeriscono che studiando l'interazione tra controllo inibitorio e prestazioni nel problem solving si possa dare un importante contributo alla comprensione delle differenze individuali e delle singole specie nella risoluzione di problemi fisici.

11 febbraio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 29,90€
Follow us