Salute

Andrea Crisanti e i vaccini. Perché non si farebbe vaccinare?

Le idee di Andrea Crisanti sui vaccini vi sembrano da no vax? Niente affatto, ecco quanto ci ha raccontato al festival di Focus, a proposito della vaccinazione contro il coronavirus.

Giovedì 19 novembre Andrea Crisanti ospite di Focus Live, il festival della scienza della nostra rivista, ha detto che non si farebbe vaccinare contro il SARS-COV-2 con il primo vaccino che dovrebbe arrivare a gennaio. Il suo intervento è stato molto commentato e condiviso. 

Nel video qui sopra potete ascoltare le parole che ha detto Crisanti in pubblico, insieme a una precisazione che ha fatto poi in seguito, in un'intervista esclusiva di cui pubblichiamo un estratto.

Non solo, Crisanti al telefono ci ha ribadito che «un vaccino è tale quando lo comunica la comunità scientifica e non quando lo annuncia un politico o un azienda farmaceutica. Non sono un no vax, anzi tutt'altro. Però pretendo che i dati siano accessibili, completi e comunicati con trasparenza». Di fatto, quando tutti i dati sui trial dei vaccini saranno completi e disponibili all'analisi, ci si potrà fare un'idea dell'efficacia dei vaccini.

A seguire, infine, il video completo con l'intervento (che ha fatto tanto di discutere) di Andrea Crisanti a Focus Live, dove esprime il suo punto di vista sui vaccini in generale e su quelli allo studio contro la covid in particolare:

Dopo il suo intervento, Crisanti si è intrattenuto con noi di Focus per qualche minuto a parlare sempre di SARS-COV-2, di vaccini e di tamponi. Ecco il video. 

20 novembre 2020
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 29,90€
Follow us