Salute

"Non affollate i Pronto soccorso", appello medici Napoli a cittadini

Strutture a rischio congestione, meglio chiamare prima il dottore di famiglia

Napoli, 7 lug. (AdnKronos Salute) - No alle corse in ospedale per i piccoli malori legati al gran caldo. Meglio chiamare prima il medico di famiglia, anche per evitare di congestionare le strutture di emergenza. E' l'appello lanciato dal presidente dell’Ordine dei medici di Napoli, Silvestro Scotti, ai cittadini napoletani per scongiurare il rischio di caos nei Pronto soccorso cittadini. "Il grande caldo di questi giorni - dice Scotti - rischia di congestionare oltremodo i pronto soccorso degli ospedali, aumentando anche il pericolo che si creino delle tensioni tra i familiari dei pazienti in attesa di essere visitati e il personale medico".

"Per questo mi rivolgo a tutti i cittadini- pazienti e al loro buon senso nel chiedere che non si creino delle corse inutili verso gli ospedali cittadini". "In caso di dubbio – aggiunge Scotti – è bene che i cittadini si rivolgano prima di tutto al proprio medico di famiglia, sarà lui a consigliare la strada giusta da percorrere e nel caso a raccomandare una visita di pronto soccorso".

7 luglio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us