Salute

Alimenti: indagine in Usa, in 7 anni -24% acquisto dolciumi

Roma, 22 dic. (AdnKronos Salute) - Calano le vendite di dolciumi preconfezionati negli Stati Uniti: fra gli alimenti che secondo gli esperti maggiormente hanno contribuito all'epidemia di obesità Oltreoceano, gli acquisti di biscotti, torte, merendine e ciambelle sono diminuiti del 24% fra il 2005 e il 2012, hanno calcolato gli esperti dell'Università del North Carolina, che hanno pubblicato i dati sul 'Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics'.

Nel tentativo di sviluppare nuovi metodi per monitorare gli sforzi per migliorare la qualità alimentare negli Stati Uniti, i ricercatori della hanno analizzato la 'questione dolciumi' da due angolazioni: i cambiamenti apportati agli ingredienti contenuti in questi prodotti, e se i consumatori ne avessero ridotto l'acquisto, virando verso alimenti a contenuto energetico inferiore e con meno zuccheri o grassi saturi. E se i risultati hanno evidenziato modifiche limitate nel contenuto nutrizionale dei dolciumi, tuttavia il consumo appare diminuito nell'arco dei 7 anni considerati.

"I dati di questo studio indicano che sono necessari grandi sforzi e su vasta scala da parte dei funzionari della sanità pubblica e delle aziende produttrici", osserva l'autore principale dello studio, Kevin Mathias del dipartimento di Nutrizione dell'ateneo americano. "Abbiamo infatti rilevato che i nuovi dolci prodotti nel 2012 non hanno meno calorie, zuccheri o grassi rispetto ai quelli già presenti sul mercato", assicura Mathias. Mentre per quanto riguarda ciò che gli americani comprano al supermercato, dallo studio emerge una buona notizia: tra il 2005 e il 2012 gli acquisti domestici di dolciumi preconfezionati sono scesi del 24%. "Questo mostra l'opportunità per i produttori di alimenti e i responsabili della salute pubblica di lavorare insieme per sviluppare strategie condivise", conclude l'esperto.

22 dicembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us