Salute

Alimenti: indagine in Usa, in 7 anni -24% acquisto dolciumi

Roma, 22 dic. (AdnKronos Salute) - Calano le vendite di dolciumi preconfezionati negli Stati Uniti: fra gli alimenti che secondo gli esperti maggiormente hanno contribuito all'epidemia di obesità Oltreoceano, gli acquisti di biscotti, torte, merendine e ciambelle sono diminuiti del 24% fra il 2005 e il 2012, hanno calcolato gli esperti dell'Università del North Carolina, che hanno pubblicato i dati sul 'Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics'.

Nel tentativo di sviluppare nuovi metodi per monitorare gli sforzi per migliorare la qualità alimentare negli Stati Uniti, i ricercatori della hanno analizzato la 'questione dolciumi' da due angolazioni: i cambiamenti apportati agli ingredienti contenuti in questi prodotti, e se i consumatori ne avessero ridotto l'acquisto, virando verso alimenti a contenuto energetico inferiore e con meno zuccheri o grassi saturi. E se i risultati hanno evidenziato modifiche limitate nel contenuto nutrizionale dei dolciumi, tuttavia il consumo appare diminuito nell'arco dei 7 anni considerati.

"I dati di questo studio indicano che sono necessari grandi sforzi e su vasta scala da parte dei funzionari della sanità pubblica e delle aziende produttrici", osserva l'autore principale dello studio, Kevin Mathias del dipartimento di Nutrizione dell'ateneo americano. "Abbiamo infatti rilevato che i nuovi dolci prodotti nel 2012 non hanno meno calorie, zuccheri o grassi rispetto ai quelli già presenti sul mercato", assicura Mathias. Mentre per quanto riguarda ciò che gli americani comprano al supermercato, dallo studio emerge una buona notizia: tra il 2005 e il 2012 gli acquisti domestici di dolciumi preconfezionati sono scesi del 24%. "Questo mostra l'opportunità per i produttori di alimenti e i responsabili della salute pubblica di lavorare insieme per sviluppare strategie condivise", conclude l'esperto.

22 dicembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi sono le regine che hanno dominato la loro epoca? E come hanno fatto a prendere il potere, in secoli in cui né gli uomini né le leggi lo riconoscevano alle donne? L’ascesa al trono e lo stile di governo delle (poche) sovrane che hanno regnato in Europa.
E ancora: la conquista dell’Everest, una sfida iniziata cento anni fa; le imprese di George Frost Kennan, stratega della guerra fredda e spia nella Russia di Stalin.

ABBONATI A 29,90€

La scienza conferma: pensare positivo è una vera medicina e aiuta perfino la risposta immunitaria ai vaccini. Inoltre: come si può contrastare il mutamento del clima; quali sono i segnali e le funzioni dello sbadiglio; le precauzioni che usiamo contro la pandemia sono adottate anche da altri animali. E funzionano.

ABBONATI A 29,90€

Anche gli animali hanno problemi di coppia? è possibile "resuscitare" in un computer? Perché gli alberi crescono dritti anche sui pendii? Qual è stato il più grande spettacolo del mondo? Chi sulla Terra lancia meglio e più lontano di tutti? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola.

ABBONATI A 29,90€
Follow us