Salute

Alimenti: dieta mediterranea contro l'Alzheimer, 100 ricette per il cervello

Roma, 18 feb. (AdnKronos Salute) - Un frullato di pere con spezie a colazione. Poi a pranzo un'insalata tiepida di spinaci con arance e semi di girasole. E infine a cena uno stufato di spigola con pomodorini dorati e peperone dolce. Il tutto accompagnato da una sangria alla melagrana o un frullato di mirtilli, banana e basilico. Sono alcune delle ricette proposte nel libro 'La dieta anti-Alzheimer', pubblicato dalle Edizioni Plan di Loreto (Ancona), e curato nell'edizione italiana da Fabio Piccini, medico e ricercatore in scienza della nutrizione. Il volume propone un vero e proprio ricettario per la prevenzione a tavola di questa patologia, facendo ricorso alle informazioni validate della ricerca scientifica più recente.

"Il segreto è tutto nella dieta mediterranea - spiega Piccini - che è forse il regime alimentare che, più di altri, riesce a fornire una protezione completa contro l'Alzheimer e a farlo in un modo decisamente delizioso per il palato. In questo libro cerchiamo di insegnare un nuovo modo di pensare al cibo e di cucinarlo, in maniera da garantire una protezione sicura al corpo e al cervello per gli anni a venire".

'La dieta anti-Alzheimer' è stato scritto negli Usa da Marwan Sabbagh, neurologo geriatra direttore del Banner Sun Health Research Institute, e Beau MacMillan, chef del ristorante Sanctuary di Camelback Mountain. Le 250 pagine del volume si aprono con un'ampia panoramica su ciò che dice oggi la scienza sull'Alzheimer e sull'efficacia della dieta mediterranea come prevenzione completa contro questa patologia. Seguono poi le 'ricette per la salute del cervello', con 100 proposte di piatti facili e gustosi, suddivisi per tipo.

"Nonostante esistano fattori di rischio non modificabili, siamo comunque in grado di batterci per ritardare lo sviluppo della malattia - sottolinea Sabbagh - e uno dei metodi più efficaci che si conoscono consiste nel ripensare il modo in cui ci nutriamo".

"Mangiare diversamente - assicura l'esperto - può aiutare il nostro cervello a funzionare meglio e, in ultima analisi, tener lontano l'Alzheimer. E così ho deciso di scrivere un libro che spiegasse alla gente in che modo la dieta può diminuire o viceversa aumentare i rischi di contrarre la malattia, e quali cambiamenti nelle scelte dei cibi possono essere messi in atto per ottenere benefici a lungo termine, sia per il nostro cervello, sia per il nostro corpo".

18 febbraio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us