Salute

Alimenti: dal legno nuova dieta contro girovita, spaghetti di cellulosa

Mescolandola insieme alla radice di konjac si ottiene una farina a bassissimo impatto calorico

Roma, 23 nov. (AdnKronos Salute) - Dal Giappone arrivano sovente novità sorprendenti che spesso si diffondono velocemente anche in Italia, come i bastoni per i selfie o i box porta pranzo. Ora è la volta della pasta di cellulosa estratta dagli alberi. Questi spaghetti promettono di essere un aiuto per chi vuole perdere peso senza rinunciare ai piacere della tavola. Il nuovo tipo di pasta avrebbe - secondo l'azienda tessile Omikenshi che li ha inventati - solo 27 calorie per 450 grammi contro le 1.538 dello stessa quantità di pasta di grano.

La cellulosa estratta dagli alberi viene miscelata con un estratto vegetale della radice di konjac - riporta il 'Daily Mail' - molto diffusa nei paesi asiatici, da questo impasto si ottiene una farina ricca di fibre con cui vengono prodotti gli spaghetti. Quindi, a fronte di un apporto calorico praticamente nullo, pochi carboidrati e grassi, con questa farina - grazie all'apporto della radice di konjac - si ottiene una pasta ricca di minerali come calcio, fosforo, ferro e zinco.

23 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us