Salute

Alimenti: cioccolato 'magro' da usare come medicinale

Erba trovata in Bolivia e in Perù permette di produrre barrette con il 35% di grassi

Milano, 5 ott. (AdnKronos Salute) - Un cioccolato contenente solo il 35% di grassi che potrebbe essere utilizzato come medicinale. E' l'annuncio di una società americana specializzata in tecnologie a base di erbe, che ha individuato una sostanza per correggere l'amaro del cacao in una pianta caratteristica della Bolivia e del Perù. Il cacao contiene infatti antiossidanti e minerali, utili a proteggere il sistema nervoso, ridurre il rischio di infarto e abbassare la pressione sanguigna. Tuttavia, le compagnie produttrici di cioccolato dolcificano il cacao con prodotti grassi e zuccherini, riducendone i benefici.

La compagnia di Boston Kuka Xoco ha scoperto che i microrganismi di una pianta sudafricana possono 'de-amarizzare' grandi quantità di cacao e hanno sviluppato un prototipo 'magro' di cioccolata, con appena il 35% di grassi. Parlando al World Chocolate Forum di Lodra, Gregory Aharonian, presidente e chief scientist della Kuka Xoxo, afferma: "Questo elimina il bisogno di zuccheri, di dolcificanti e della maggior parte dei grassi contenuti nelle barrette, liberando i benefici medici del cacao", riporta il 'Daily Mail', ripreso dalla stampa britannica.

L'obiettivo a lungo termine della società americana è sviluppare una cioccolata con solo il 10% di grassi e zuccheri. Se gli ingredienti poco sani sono eliminati, il cioccolato può essere utilizzato come un medicinale, sostiene Aharonian. Per la compagnia, "i dolcificanti artificiali sono disastrosi perché provocano l'aumento di peso e complicazioni delle problematiche legate alla salute. L'industria della cioccolata potrebbe raddoppiare i profitti annuali se diventasse anche industria dell'"health food", eliminando, per quanto possibile, zuccheri e grassi dai propri prodotti.

5 ottobre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us