Salute

Alimenti: cena a lume di candela nemica linea, scelte meno sane

Roma, 27 mag. (AdnKronos Salute) - Cenare a lume di candela regala romanticismo alla serata, ma rischia anche di favorire involontariamente l'accumulo di chili di troppo. Nuove ricerche pubblicate sul 'Journal of Marketing Research' svelano, infatti, che mangiare in ristoranti ben illuminati è collegato a scelte alimentari più sane. Chi opta per locali luminosi, infatti, è il 16-24% più incline a ordinare piatti salutari rispetto a chi mangia in ristoranti in penombra.

Non solo: i ricercatori hanno scoperto che questo fenomeno è legato al senso di allerta dei commensali. "Siamo più pronti e attenti nelle stanze illuminate, quindi tendiamo a fare scelte più ponderate e attente anche alla salute", spiega Dipayan Biswas dell'University of South Florida, autore dello studio. Il team ha monitorato 160 clienti di ristoranti di 4 catene. La metà degli avventori, che era seduta in stanze più illuminate, era più incline a scegliere piatti più sani (pesce alla griglia, verdure e carne bianca) rispetto ad altri relativamente meno salutari, tipo fritti e dessert.

Non solo, chi mangiava in locali più bui finiva per ordinare il 39% in più di calorie. In ulteriori studi di laboratorio condotti in totale su 700 studenti di college, i ricercatori hanno poi replicato questi risultati. Ma cenare a lume di candela non è una cosa del tutto negativa, concludono gli studiosi spezzando una lancia in favore di location più 'romantiche'. "In questo modo si tende sì a ordinare cibi meno sani, ma si mangia più lentamente e si apprezza di più il cibo", conclude Brian Wansink, coautore dello studio e direttore del Cornell Food and Brand Lab.

27 maggio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us