Salute

La pillola anti-sbronza funziona sui topi

Nanocapsule ripiene di enzimi aiutano il fegato a metabolizzare l'alcol, riducono gli effetti tossici delle bevute e aiutano a svegliarsi meglio la mattina dopo.

Per quanto fantasiosi possano essere i "rimedi della nonna", il solo metodo sicuro per superare un dopo-sbronza è aspettare che gli enzimi del nostro organismo facciano il loro lavoro, metabolizzando ciò che abbiamo ingerito a fiumi.

Guardando alla naturale reazione del corpo umano alle bevute, gli scienziati della Keck School of Medicine dell'Università della California meridionale hanno messo a punto un antidoto che sembra ridurre gli effetti più tossici dell'alcol, e che è stato testato con successo sui topi.

Poveri topi! Cheng Ji, esperto in malattie del fegato, si è concentrato su tre tipi di enzimi in particolare, capaci di convertire l'alcol in molecole innocue, che vengono poi eliminate dall'organismo. Le loro proprietà erano già note, ma occorreva studiare come consegnarli in modo sicuro al fegato: per proteggere e avvolgere gli enzimi, Ji è ricorso a nanocapsule in materiali già approvati dalla Food and Drug Administration americana, che ha poi iniettato nel sistema circolatorio di topi già "alticci".

Le capsule hanno consegnato il prezioso carico al fegato dei topi ubriachi, riducendo il livello di alcol nel sangue del 45% in sole 4 ore. Nel frattempo, la concentrazione di acetaldeide - un sottoprodotto tossico e cancerogeno dell'alcol, responsabile di mal di testa, nausea e rossore sul viso - sono rimasti al minimo. I topi trattati si sono risvegliati dal sonno post sbornia molto più velocemente dei loro compari a cui era stato negato il rimedio - un effetto che anche molti umani apprezzerebbero.

Uomini e topi. I prossimi studi verificheranno che le capsule siano sicure e prive di effetti collaterali. Se tutto andrà per il meglio, i primi test clinici sull'uomo dovrebbero iniziare tra circa un anno. Più che per lenire gli effetti del dopo-sbronza (sarebbe meglio moderare il consumo di alcol all'origine) le capsule serviranno a ridurre la tossicità dell'alcol nei pazienti che arrivano gravemente intossicati al pronto soccorso.

13 maggio 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us