Salute

Airc, raccolti 5,5 mln per ricerca tumori

Roma, 21 nov. (AdnKronos Salute) - Cinque milioni e mezzo di euro per la lotta ai tumori. E' la cifra raccolta grazie ai tantissimi italiani che hanno partecipato ai Giorni della ricerca promossi da Airc (Associazione per la ricerca sul cancro), dal Palazzo del Quirinale alle aule delle università di Bari, Ferrara, Firenze e Trento, dai 7.000 studenti delle oltre 50 scuole secondarie superiori alle 600 piazze su tutto il territorio, dalle trasmissioni televisive e radiofoniche della Rai alle 1.600 filiali Ubi Banca, fino ai campi di calcio della serie A Tim e alla partita Italia-Croazia con i suoi 60.000 spettatori allo stadio e oltre 10 milioni davanti alla tv.

I 5,5 milioni di euro finanzieranno la ricerca, in particolare il percorso di formazione e specializzazione di ricercatori under 40, attraverso borse di studio per l'Italia e per l'estero e bandi ad hoc volti alla creazione di gruppi di ricerca indipendenti. Protagonisti dei Giorni della ricerca, dal 3 al 9 novembre, sono stati i veri volti di Airc: ricercatori, medici, pazienti, volontari e sostenitori. Come Lorenzo, curato 17 anni fa dal cancro, scelto per rappresentare i risultati della ricerca, e come Brunangelo Falini, premiato il 6 novembre dal presidente della Repubblica con il Premio Firc Guido Venosta per aver portato nella pratica clinica i risultati delle sue ricerche sulle leucemie.

Le loro storie, insieme a molte altre, hanno comunicato i progressi ottenuti nella cura del cancro, coinvolgendo il pubblico a donare per sostenere una nuova generazione di ricercatori. Anche grazie a queste donazioni, Airc disporrà di oltre 100 milioni di euro che, a fine 2014, saranno destinati a nuovi programmi di ricerca sul cancro e garantiranno continuità ai progetti già finanziati per 5.000 ricercatori, riferisce Airc in una nota.

21 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us