Salute

Aids: Unaids, raggiunto obiettivo 15 mln persone in cura entro 2015

Bersaglio colpito 9 mesi prima del previsto, a marzo scorso

Roma, 14 lug. (AdnKronos Salute) - Raggiunto 9 mesi prima del previsto un importante obiettivo legato alla lotta all'Aids: avere 15 milioni di persone in trattamento antiretrovirale nei Paesi in via di sviluppo entro il 2015. Il bersaglio è stato colpito infatti a marzo di quest'anno, ed era stato istituito nel giugno 2011, durante la riunione delle Nazioni Unite sull'Hiv/Aids, ricorda il nuovo rapporto dell'Unaids.

Inoltre, le nuove infezioni da Hiv sono diminuite del 35% e le morti Aids- correlate del 41%. La risposta globale all'Hiv ha evitato di 30 milioni di nuove infezioni e quasi 8 milioni (7,8 milioni) di decessi per Aids dal 2000, quando sono stati fissati gli obiettivi del millennio. "Il mondo sta facendo passi avanti nell'arrestare l'epidemia di Aids", ha detto Ban Ki-moon, segretario generale delle Nazioni Unite. "Ora dobbiamo impegnarci a porvi fine come parte degli Obiettivi di sviluppo sostenibile".

Resa nota ad Addis Abeba, in Etiopia, a margine della Third International Conference on Financing for Development, la relazione dimostra che la risposta al virus Hiv è stato uno dei più intelligenti investimenti in sanità e sviluppo globale, generando risultati misurabili per le persone e le economie. Mostra anche che il mondo è sulla buona strada per raggiungere l'obiettivo di investimento di 22 miliardi di dollari per la lotta contro l'Aids entro il 2015 e che un'azione concertata nei prossimi cinque anni potrebbe porre fine all'epidemia entro il 2030.

"Quindici anni fa ci fu una congiura del silenzio. L'Aids era una malattia 'degli altri' e il trattamento riservato ai ricchi e non ai poveri", ha detto Michel Sidibé, direttore esecutivo di Unaids. "Abbiamo dimostrato che si sbagliavano, e oggi abbiamo 15 milioni di persone in trattamento: 15 milioni di storie di successo".

14 luglio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us