Salute

Aborto: Trump fa marcia indietro su punizioni alle donne

Washington, 31 mar. (AdnKronos Salute) - Dopo la bufera provocata dalle sue parole sull'aborto, Donald Trump fa marcia indietro e afferma che, nel caso in cui l'interruzione di gravidanza diventi illegale, andrebbero puniti solo i medici che la praticano ma non le donne. Ma il comunicato diffuso dall'ufficio del candidato repubblicano poche ore dopo la sua controversa dichiarazione - con cui ha invocato una "qualche forma di punizione" per le donne che abortiscono - non ha messo a tacere gli attacchi che sono arrivati non solo dalla candidata democratica Hillary Clinton, ma anche dal repubblicano Ted Cruz.

"Ancora una volta Donald Trump ha dimostrato che non ha riflettuto seriamente sulle cose di cui parla e le dice solo per attirare l'attenzione", ha detto il senatore del Texas, da sempre su posizioni anti-abortiste, che afferma che "ovviamente non dovremmo punire le donne, dovremmo affermare la loro dignità e l'incredibile dono che hanno di portare la vita nel mondo". "Orribile e rivelatorio", così ha commentato invece la Clinton, schierata per la difesa del diritto delle donne a scegliere, la nuova sparata di Trump.

Dopo le critiche il miliardario - che molti conservatori repubblicani accusano di essere non essere sempre stato pro-life - ha così aggiustato il tiro affermando che in caso di un aborto illegale "la donna è la vittima come la vita che porta in grembo. La mia posizione non è cambiata, come Ronald Reagan sono per la vita con alcune eccezioni".

31 marzo 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us