Salute

A Milano orto omeopatico per 'nutrire e curare il pianeta' a impatto zero

Iniziativa della federazione dei medici omeopati, visite e 5 conferenze

Roma, 14 mag. (AdnKronos Salute) - Un orto omeopatico e cinque conferenze, per 'nutrire e curare' il pianeta a impatto zero. E' l'iniziativa della Fiamo, la federazione italiana associazioni e medici omeopatici che organizza una manifestazione che, nell’arco dei sei mesi di Expo, permetterà a chiunque di osservare da vicino cosa significa coltivare un orto trattato con i principi dell’omeopatia e le tecniche della biodinamica.

L'orto sorgerà al museo Botanico di Milano, a ridosso dell’ospedale Niguarda, dove il settore delle politiche agricole e dei parchi e giardini del Comune di Milano ha deciso di piantare e lasciar crescere spontaneamente le piante tipiche della pianura lombarda. In questo contesto di salvaguardia della flora del territorio e del rispetto dell’ambiente, si inserisce l’esperimento dell’orto Fiamo, a rappresentare e dimostrare che un altro modo di coltivare è possibile, come è possibile un altro modo di intendere la salute, la nutrizione e il rapporto con gli altri esseri viventi.

L’orto sarà il fulcro attorno a cui ruoteranno cinque - 6 maggio, 13 giugno, 11 luglio, 12 settembre, 10 ottobre - conferenze centrate su: cosa significa scegliere di coltivare utilizzando prodotti omeopatici, cosa significa allevare animali che siano seguiti con la medicina omeopatica e nutriti con foraggi provenienti da colture biodinamiche e trattate con prodotti omeopatici. Sarà anche il luogo in cui sarà possibile sperimentare dei laboratori di conoscenza e imparare i rudimenti della cura delle piante con l’omeopatia.

L’orto sorgerà nell’area del frutteto dei Patriarchi, a lato della sala delle conferenze, così da permettere di interagire con i materiali didattici presenti nella sala d’ingresso e con i materiali video consultabili in quella sede. Le visite potranno essere compiute concordando con i volontari che seguono l’orto la giornata e gli orari. La gestione dell’orto avviene con la partecipazione e il sostegno della Fondazione Belladonna e dei suoi soci.

Il progetto può essere sostenuto attraverso un crowdfunding, in quanto si è scelto di non essere sponsorizzati da aziende o gruppi produttivi. Chiunque sia interessato a promuovere un diverso modo di produrre il cibo, coltivare la terra, allevare gli animali e intendere la salute può condividere questo progetto e affiancarci.

14 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us