Salute

5 epidemie più pericolose di Ebola

Trovare un vaccino e un trattamento efficace contro la febbre emorragica è una necessità reale. Ma il temibile virus non è tra quelli che mietono più vittime. Ecco 5 malattie più diffuse e mortali di ebola.

Vaccini, sieri, cure sperimentali: per arrestare la corsa del virus Ebola, che in Africa occidentale ha già infettato 4.269 persone, uccidendone 2.288, sarà necessario ricorrere a ogni strategia possibile. Ma anche se la conta delle vittime del virus mette i brividi, quella a cui stiamo assistendo non è l'epidemia che deve fare più paura (vaccino contro Ebola: cosa c'è da sapere).

I 5 killer più pericolosi. Esistono infezioni che falciano silenziosamente milioni di vite, senza conquistare - se non in rari casi - l'attenzione mediatica riservata ad Ebola in questi mesi. Un articolo appena pubblicato su Science Translational Medicine evidenzia 5 malattie per cui è necessario trovare al più presto un vaccino.

Malaria, febbre dengue e influenza uccidono ogni anno centinaia di migliaia di persone; tubercolosi e HIV sono responsabili, insieme, della perdita di quasi 3 milioni di vite ogni 12 mesi. E se la ricerca garantisce trattamenti sempre più efficaci nella cura e nella prevenzione di queste malattie, rimangono comunque tra le prime cause di morte nei Paesi in via di sviluppo.

L'incidenza delle infezioni più temibili al mondo. © Orenstein et. al., Science Translational Medicine

Successi a metà. Nonostante le buone notizie nella lotta all'HIV (qui le storie dei successi più famosi), fino ad ora nessuno delle decine di vaccini testati si è rivelato efficace (il punto sulle terapie e perché siamo ancora lontani da una soluzione). Per influenza e tubercolosi i vaccini ci sono, ma non garantiscono una copertura completa. Dengue e malaria si combattono in laboratorio con vaccini sperimentali, ma ci vorrà del tempo prima che i trattamenti raggiungano i territori più colpiti - dove, nel frattempo, queste malattie trasmesse dalle zanzare si prevengono con mezzi più semplici come insetticidi e zanzariere.

Dal laboratorio alla vita reale. "Storicamente, una delle sfide più grandi della salute pubblica è stata rendere disponibili i vaccini già esistenti alle persone che ne hanno bisogno" si legge nello studio. "I vaccini che rimangono nelle provette sono efficaci allo 0%". Attualmente, decine di migliaia di bambini nei Paesi in via di sviluppo muoiono per malattie che si potrebbero prevenire con vaccini già esistenti. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ne raccomanda 11: contro tubercolosi, pertosse, tetano, difterite, poliomelite, morbillo, rosolia, pneumococco, rotavirus, infezioni da Haemophilus influenzae b ed epatite virale B (perché è importante vaccinarsi, e perché i vaccini non sono pericolosi).

11 settembre 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us