Salute

300 morti e migliaia in isolamento. L'aviaria esplode in Cina?

Secondo uno dei maggiori virologi giapponesi, Masato Tashiro, direttore dell’Istituto nazionale di malattie infettive di Tokio, e collaboratore dell’Oms, i dati segnalati dal ministero della...

300 morti e migliaia in isolamento. L'aviaria esplode in Cina?
Secondo uno dei maggiori virologi giapponesi, Masato Tashiro, direttore dell’Istituto nazionale di malattie infettive di Tokio, e collaboratore dell’Oms, i dati segnalati dal ministero della sanità Cinese non sarebbero che la punta dell’iceberg.

La tabella presentata da Masato Tashiro: si tratta di un rapporto interno riservato e non pubblicato con la vera situazione dell’epidemia da H5N1 in Cina. Ingrandisci. Oppure guarda la traduzione.
La tabella presentata da Masato Tashiro: si tratta di un rapporto interno riservato e non pubblicato con la vera situazione dell’epidemia da H5N1 in Cina. Ingrandisci. Oppure guarda la traduzione.

Il ministro della sanità cinese ha confermato il terzo caso di H5N1 nella provincia di Anhui. Ma i dati reali dell’epidemia in Cina, secondo il responsabile dell’Oms a Tokio, sarebbero 300 morti e 3000 persone in isolamento.
Per Masato Tashiro, direttore dell’Istituto nazionale di malattie infettive di Tokio, e collaboratore dell’Oms, i dati segnalati dal ministero della sanità cinese non sarebbero infatti che la punta dell’iceberg.
In un articolo pubblicato in prima pagina martedì sul Frankfurter Allgemeine, si dà conto di una riunione informale e a porte chiuse svoltasi lunedì nell’Università di Marburg in Germania, durante la quale Tashiro, di ritorno da un viaggio compiuto per conto dell’Oms nella provincia cinese di Hunan, avrebbe ricevuto da un’autorevole e attendibile fonte interna un documento che attesta i dati reali dell’epidemia da H5N1 in Cina.
Rapporto segreto da fonti attendibili. Il documento citato da Tashiro conterrebbe un rapporto interno riservato e non pubblicato con la vera situazione dell’epidemia da H5N1 in Cina. Se i dati sono veri, ci sarebbero 300 morti e più di 3 mila persone in isolamento.
Per l’attendibilità della fonte Tashiro è convinto che questa sia la situazione reale. E già cinque virologi, che avevano il compito si segnalare la situazione nelle province, sono stati arrestati, mentre i ricercatori che volevano pubblicare i dati dell’infezione sono stati minacciati di ritorsioni.
Conferme indirette. «Siamo sistematicamente ingannati» ha detto Tashiro. I suoi dati collimano alla perfezione con quelli pubblicati dal sito democratico cinese Boxun (http://www.peacehall.com/), che fu il primo a dare la notizia dell’inizio dell’epidemia di Sars in Cina.
Già il 14 novembre aveva pubblicato la lista dettagliata dell’infezione umana in Cina, che si ferma ai dati rilevati al 12 novembre 2005 (vedi tabella). Il modello utilizzato è quello in uso in Cina. Se così fosse, la situazione la situazione umana sarebbe ormai abbastanza stabile. Soprattutto nelle aree più colpite dall’epidemia.
Del resto perché l’infezione avrebbe dovuto colpire tutti i paesi che la circondano e lasciare indenne solo la Cina, con 14 miliardi di polli allevati nelle case?
Amelia Beltramini

(Notizia aggiornata al 25 novembre 2005)
Ulteriori aggiornamenti sulla vicenda si trovano qui.

Vai allo speciale Influenza con le risposte alle vostre domande, multimedia e articoli dall'archivio di Focus

24 novembre 2005
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us