Internet contro le allergie

In primavera sbocciano i fiori e per un italiano su cinque iniziano i guai. Oltre 12 milioni di nostri connazionali soffrono di allergia, un numero destinato ad aumentare secondo le...

get_111510602_web
Una margherita fotografata a Kaufbeuren, in Germania.
In primavera sbocciano i fiori e per un italiano su cinque iniziano i guai. Oltre 12 milioni di nostri connazionali soffrono di allergia, un numero destinato ad aumentare secondo le previsioni dell'Organizzazione mondiale della sanità. Ma fortunatamente negli ultimi anni ad accorrere in aiuto contro i mali di stagione è arrivata la tecnologia. Dopo il sensore della NASA per il monitoraggio della fioritura degli alberi in Italia è arrivato POLLnet (vai al link), un sito internet che informa sulla concentrazione di pollini e spore sul territorio nazionale. Basta un clic sulla propria regione per verificare la presenza e la concentrazione di una data sostanza nella zona. Il progetto realizzato dalle Agenzie ambientali regionali (Arpa) e dall'Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) attinge i dati da centri di rilevamento posti in 13 regioni italiane, ma presto sarà esteso a tutta la penisola. (Nella foto: una margherita fotografata a Kaufbeuren, Germania).
Altre curiosità sui pollini

[E. I.]
22 Maggio 2011 | Elisabetta Intini