Mai visto così da vicino

Chi non ha mai visto un dito (suo o di un altro) tagliato, magari da un coltello mentre affettava il pane. Ma nessuno sa che cosa avviene dopo che abbiamo messo il cerotto. Questo è un cerotto...

get_vis284031_web
L'interno di un cerotto visto al microscopio elettronico.
Chi non ha mai visto un dito (suo o di un altro) tagliato, magari da un coltello mentre affettava il pane. Ma nessuno sa che cosa avviene dopo che abbiamo messo il cerotto. Questo è un cerotto visto al microscopio: i filamenti in azzurro sono le minuscole fibre assorbenti, che catturano il sangue (in rosso). L'idea del cerotto è venuta al suo inventore, lo statunitense Earle Dickson, proprio in cucina, vedendo la moglie che si feriva continuamente durante le faccende domestiche. Per curare la donna, Dickson nel 1920 incollò alcuni pezzi di garza sterile su un nastro adesivo. Ottenendo un prodotto che piacque molto anche ai vertici dell’azienda dove lavorava, la Johnson & Johnson
Guarda anche il cerotto nanotech
Altre spettacolari foto al microscopio

[E. I.]
16 Luglio 2009 | Elisabetta Intini