Salute

Fare i giocolieri aiuta a potenziare il cervello

 

Siete scoordinati come pochi? Non importa. Procuratevi tre palline e allenatevi a lanciarle in aria. Cimentarsi in esercizi complessi come quelli dei giocolieri secondo uno studio britannico, rafforza le connessioni tra le diverse aree cerebrali.

Elisabetta Intini, 14 ottobre 2009


Volete un cervello più efficiente? Lasciate perdere sudoku e parole crociate, e imparate a fare i giocolieri. Non è il consiglio di un artista di strada ma quanto suggerito da un’autorevole ricerca dell’Università di Oxford.
In base allo studio pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience, dopo alcune settimane di allenamento con palline e clavette si registrerebbe un aumento significativo della sostanza bianca, un insieme di fibre nervose che funge da "rete di connessione" tra le varie aree del cervello.
A simili conclusioni era giunta nel 2004 un’analoga ricerca tedesca, questa volta incentrata sulla materia grigia, l’insieme dei corpi cellulari dei neuroni.

A scuola dai saltimbanchi. I ricercatori hanno lavorato con due gruppi di 12 adulti ciascuno: al primo gruppo sono state impartite lezioni di giocoleria per 6 settimane, nonché 30 minuti di allenamento giornaliero nel classico numero del lancio contemporaneo di 3 palline. Al secondo non è stata insegnata nessuna attività particolare.
Prima e dopo il training, tutti i volontari sono stati sottoposti a un particolare tipo di risonanza magnetica - chiamata DTI, Diffusion Tensor Imaging - che misura la diffusione della sostanza bianca nel cervello. Dopo l’addestramento, nei 12 neo-giocolieri è stato osservato un aumento del 5% della sostanza bianca in corrispondenza del solco intraparietale, un’area del cervello responsabile della connessione tra ciò che vediamo e come ci muoviamo. Lo stesso incremento è emerso in tutti i soggetti allenati, indipendentemente dal livello di "bravura" raggiunto.

L'importante è faticare. Insomma quando si tratta di potenziare il cervello, meglio buttarsi in qualche nuova attività, anche se con modesti risultati, che esercitarsi in qualcosa che già sappiamo fare. «Questo non vuol dire che tutti debbano diventare giocolieri per migliorare il proprio cervello» ha detto Heidi Johansen-Berg, a capo dello studio. «Abbiamo scelto la giocoleria semplicemente perché è un’attività complessa da imparare da zero».
Sai qual è il massimo numero di oggetti che un giocoliere può lanciare?
Guarda un video del più grande giocoliere del mondo

14 ottobre 2009
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us