Energia

Energia dall'aria? No, ma quasi...

Un team di scienziati americani prova a ricavare energia pulita, e gratis, riciclando le emissioni elettromagnetiche di antenne radio e TV.

Telefonino scarico? Lettore MP3 KO? Presto potrebbero essere solo un ricordo. Un team di ricercatori della Georgia Tech sta lavorando a un curioso progetto che nel giro di qualche anno potrebbe rivoluzionare le nostre abitudini di ricarica.
Manos Tentzeris e i suoi collaboratori sono riusciti a mettere a punto un dispositivo elettronico che ricava l’energia necessaria al proprio funzionamento... dall’aria, o meglio, dalle emissioni elettromagnetiche delle varie antenne radio, TV, cellulari e Wi-Fi che sorgono un po’ dappertutto.

Onde riciclate
Grazie a una stampante speciale, simile a una inkjet ma che utilizza nanoparticelle di argento al posto dell’inchiostro, i ricercatori hanno realizzato un sensore di temperatura alimentato dalle onde elettromagnetiche di un ripetitore televisivo che si trova a mezzo chilometro dal loro laboratorio.
Si tratta in pratica di una versione evoluta dei chip RFID, quelli comunemente utilizzati nelle placche antifurto dei grandi magazzini. Questi circuiti non hanno una batteria ma, se non vengono disattivati alla cassa, si accendono quando arrivano in prossimità delle antenne poste alle uscite del punto vendita facendo suonare così l’allarme.
La strada per uno sviluppo utilizzabile e commerciabile di questa tecnologia è ancora lunga: per ora gli scienziati puntano a realizzare dispositivi diagnostici indossabili: piccoli circuiti alimentati dall’elettromagnetismo ambientale, leggerissimi e sottili come un foglio di carta.

20 luglio 2011 Franco Severo
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us