Energia

Se la luce è troppa

Quando il sole non perdona è bene correre ai ripari: lo sanno anche le piante che, per difendersi dalla troppa luce, utilizzano particolari molecole come schermo protettivo contro i raggi solari. Perché la luce, indispensabile per la fotosintesi, se è eccessiva può danneggiare le foglie. In questo caso scatta però un meccanismo di difesa, detto "fotoprotezione": alcune molecole di una sostanza interna alle piante, la neoxantina, si richiudono su se stesse formando una barriera che respinge i raggi solari in eccesso e li trasforma in calore a bassa intensità, subito disperso nell'ambiente. L'intero processo dura meno di un miliardesimo di secondo, ma - grazie a sofisticati strumenti ottici - un'equipe di ricercatori dell'università britannica di Sheffield ha potuto osservarlo minuziosamente per la prima volta. Lo studio apre la strada a una nuova linea di ricerca su vegetali "ogm" resistenti ai cambiamenti climatici, ma non solo. Alexander Ruban, coautore dello studio, ritiene infatti che approfondire questo meccanismo di difesa potrebbe portare a un passo in avanti significativo nello sviluppo di nuove tecnologie a energia solare.

30 novembre 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us