Energia

Energia pulita, la ricetta di Bill Gates

Il magnate investe 2 miliardi di dollari ed espone un vademecum in tre punti su come uomini e nazioni dovrebbero comportarsi per fare fronte agli inevitabili conseguenze dei cambiamenti climatici.

Attraverso un post sul suo blog personale, Bill Gates prende ancora una volta posizione rispetto ai cambiamenti climatici rendendo pubblica una sua ricetta per un futuro che scongiuri un ulteriore riscaldamento globale. E annuncia di avere raddoppiato il capitale personale investito nella ricerca sulle energie rinnovabili, portandolo a 2 miliardi di dollari.

C'è ottimismo. Queste iniziative si basano sulla convinzione che «i prossimi cinque anni porteranno molte svolte fondamentali che ci aiuteranno a risolvere il problema dei cambiamenti climatici».

Incentivi per l'innovazione. È chiaro, però, che i 2 miliardi di Bill Gates possono poco se non sono affiancati da energiche iniziative da parte dei governi. E qui si inserisce la ricetta in tre punti suggerita dal magnate.

Primo: aumentare di almeno 2-3 volte gli investimenti pubblici, che sono fondamentali perché, almeno in prima battuta, «i benefici per la società sono enormemente maggiori dei possibili ritorni economici per gli investitori».

Secondo: bisogna modificare il mercato in modo che tenga conto dell'impatto sulla salute e sull'ambiente. Se il prezzo di un prodotto fosse determinato anche da questi fattori, allora si innescherebbe una naturale corsa verso le energie rinnovabili.

Terzo: siccome alcuni cambiamenti climatici sono comunque inevitabili, i Paesi avanzati dovranno avere particolare riguardo per le nazioni povere, cioè quelle che ne subiranno maggiormente le conseguenze. È un dovere morale, scrive Bill Gates, perché quelle nazioni che hanno minori, o nulle, responsabilità.

13 agosto 2015 Aldo Fresia
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us