Energia

Energia pulita, la ricetta di Bill Gates

Il magnate investe 2 miliardi di dollari ed espone un vademecum in tre punti su come uomini e nazioni dovrebbero comportarsi per fare fronte agli inevitabili conseguenze dei cambiamenti climatici.

Attraverso un post sul suo blog personale, Bill Gates prende ancora una volta posizione rispetto ai cambiamenti climatici rendendo pubblica una sua ricetta per un futuro che scongiuri un ulteriore riscaldamento globale. E annuncia di avere raddoppiato il capitale personale investito nella ricerca sulle energie rinnovabili, portandolo a 2 miliardi di dollari.

C'è ottimismo. Queste iniziative si basano sulla convinzione che «i prossimi cinque anni porteranno molte svolte fondamentali che ci aiuteranno a risolvere il problema dei cambiamenti climatici».

Incentivi per l'innovazione. È chiaro, però, che i 2 miliardi di Bill Gates possono poco se non sono affiancati da energiche iniziative da parte dei governi. E qui si inserisce la ricetta in tre punti suggerita dal magnate.

Primo: aumentare di almeno 2-3 volte gli investimenti pubblici, che sono fondamentali perché, almeno in prima battuta, «i benefici per la società sono enormemente maggiori dei possibili ritorni economici per gli investitori».

Secondo: bisogna modificare il mercato in modo che tenga conto dell'impatto sulla salute e sull'ambiente. Se il prezzo di un prodotto fosse determinato anche da questi fattori, allora si innescherebbe una naturale corsa verso le energie rinnovabili.

Terzo: siccome alcuni cambiamenti climatici sono comunque inevitabili, i Paesi avanzati dovranno avere particolare riguardo per le nazioni povere, cioè quelle che ne subiranno maggiormente le conseguenze. È un dovere morale, scrive Bill Gates, perché quelle nazioni che hanno minori, o nulle, responsabilità.

13 agosto 2015 Aldo Fresia
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us