Energia

Illuminazione stradale: fotovoltaico e energia pedonale

Las Vegas: una sperimentazione con pannelli fotovoltaici e sensori pedonali per illuminare strade e piazze.

EnGoPlanet, una start-up della Silicon Valley, ha deciso di utilizzare due delle principali risorse di Las Vegas, il sole e le lunghe vie pedonali, per ricavare energia elettrica verde a costo zero: un sistema che sfrutta speciali lampioni alimentati dal sole del Nevada e dal passeggio di cittadini e turisti.


Più cammini, più ricarichi. I lampioni, dal design accattivante e ultramoderno, sono dotati di una batteria che durante il giorno viene ricaricata da comuni pannelli fotovoltaici ad alta efficienza.

Di notte, o quando l’illuminazione è scarsa, l'alimentazione è comunque garantita da sensori di pressione annegati nella pavimentazione del marciapiede, in prossimità dei lampioni.


I sensori di ogni lampione sono collegati a tre microgeneratori in grado di produrre da 4 a 8 watt di potenza per ogni passo, a seconda della pressione esercitata dal pedone.


Ogni sistema lampione-pannello-microgeneratore è completamente autonomo e non è collegato alla rete elettrica cittadina.


Verdi e intelligenti. Oltre a illuminare la famosa Boulder Plaza, nel centro della città, i lampioni intelligenti alimentano telecamere di sicurezza e hot-spot wi-fi che forniscono connessione gratuita a Internet. Ciascun lampione viene tenuto sotto controllo da remoto, così da poter intervenire tempestivamente in caso di guasti o malfunzionamenti.

La tecnologia non è del tutto nuova: i primi esperimenti risalgono a 10 anni fa ma utilizzavano sensori molto grandi e avevano bisogno del movimento contemporaneo di molte persone.

Obiettivo dell’azienda è quello di estendere il progetto alla Strip, la strada principale della città, e successivamente di esportarlo in città più grandi, come New York.


Secondo le stime di EnGoPlanet l’illuminazione delle città è responsabile, a livello globale, dell’emissione di 100 milioni di tonnellate di CO2 ogni anno, la stessa prodotta in 30 anni dal traffico di una città come Milano.

18 novembre 2016 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us