Contenuto sponsorizzato

Le buone notizie fanno bene al cervello

Mulino Bianco ha realizzato una newsletter speciale che ogni giorno e gratuitamente offre 3 buone notizie, positive e ispiranti. La ragione? Sono un metodo efficace per iniziare la giornata con un maggiore carico di energie e aiutano il cervello a costruire un approccio ottimistico alle situazioni.

Lasciare vagare la mente e dedicare del tempo a sognare a occhi aperti può dare gioia, serenità e rendere più creativi. A raccontarlo è una ricerca condotta da Erin Westgate, psicologa dell'Università della California, che studia il valore della noia e dei pensieri estranei al proprio ambiente e alla propria esperienza*. Questi offrono uno strumento per una fuga dalla realtà che, oltre ad avere uno scopo ludico e di intrattenimento, è utile come antidoto allo stress. Si tratta di una sorta di escapismo positivo necessario a creare una situazione di benessere, proprio a livello di neuroscienza.

Questa fuga funzionale può essere coltivata in molti modi e gli hobby a cui ci si dedica ne rappresentano spesso l'espressione più chiara: guardare una serie tv, andare a teatro, a cinema, cucinare, giocare, leggere un libro, ascoltare un podcast, meditare, fare sport. L'obiettivo finale in tutti i casi è concentrarsi su pensieri positivi, interessanti e significativi.

A crearli ci sono anche le buone notizie, che si leggono e si ascoltano ogni giorno e che possono rivelarsi utili a disarmare l'effetto di quelle cattive e del cosiddetto doomscrolling, un termine che indica la tendenza online, acuita soprattutto in pandemia, a scorrere in continuazione notizie negative e poco rassicuranti. La loro efficacia è anche una questione di tempismo. Il beneficio delle good news è maggiore se arrivano in un momento che può dare la svolta. Per esempio, la mattina a colazione, per garantirsi un carico di energie e avere un approccio alle situazioni più propositivo fin da inizio giornata. Mulino Bianco lo sa bene e ha creato una newsletter che gratuitamente e ogni giorno, 7 giorni su 7, offre 3 belle notizie, positive e ispiranti.

Partire dalle basi, la neuroscienza dell'approccio ottimistico

I neuroscienziati hanno fatto notare che il cervello umano privilegia le buone notizie sulle cattive e che circa l'80-90% delle persone è più sensibile all'effetto del positivo rispetto al negativo. Per la stessa ragione per cui in modo naturale si accettano più volentieri i complimenti invece delle critiche, anche se queste sono costruttive. In una serie di esperimenti realizzati presso l'University College di Londra**, i ricercatori hanno osservato che chi tende a fondare le proprie convinzioni sul positivo avrà una visione più ottimista della propria esistenza e tenderà a essere meno preoccupato per eventuali eventi spiacevoli, di qualsiasi natura. Questo non sempre è un vantaggio, in termini evoluzionistici.

Avvertire il pericolo è, infatti, necessario alla sopravvivenza perché preserva da eventuali rischi e fornisce gli strumenti per difendersi. È quindi necessario che si ricalibrino in modo equilibrato e consapevole il pregiudizio positivo e quello negativo, lavorando sull'effetto soggettivo delle buone/cattive notizie.

Le buone notizie, uno stratagemma consapevole contro il pessimismo

Le buone notizie possono quindi avere questa funzione consapevole, ovvero quello di immettere dell'ottimismo per allenare una predisposizione positiva e per compensare i momenti in cui si tende a concentrarsi su aspetti e situazioni negative. Per questo è utile praticare le buone notizie ritagliandosi dei tempi specifici, come se fossero una sorta di esercizio e di meditazione da inserire in una routine quotidiana. Lo studio di Erin Westgate*, infatti, racconta che le persone per dedicarsi a buoni pensieri devono essere indirizzate, perché spontaneamente lo trovano noioso e poco produttivo.  

Mulino Bianco e il momento colazione con le buone notizie

La colazione è il luogo ideale in questo senso: rappresenta un momento che apre la giornata, che può essere condiviso con la famiglia e in cui le notizie lette rappresentano uno stimolo di conversazione costruttiva e divertente. In nome di questi principi Mulino Bianco ha pensato a una newsletter quotidiana, che si chiama appunto Tre Notizie a Colazione. Le notizie vengono selezionate ogni giorno dalla redazione giornalistica di Good Morning Italia.

È possibile iscriversi gratuitamente e riceverla in due modalità:

- Daily, 7 giorni su 7. Da lunedì a venerdì le notizie sono di attualità, il sabato sull'ambiente e la domenica riguardano argomenti di cultura.

- Solo nel weekend. Si ricevono solo le notizie del sabato sull'ambiente e la domenica sulla cultura.  

Insomma, ci sono le prove che leggere buone notizie serve a stare meglio e a mettersi di buonumore. Uno spoiler di quello che si potrebbe ricevere? A Oslo è stato costruito un maxi museo con un tetto ricoperto di erba e con un impianto di riscaldamento che utilizza l'acqua del fiordo. Sarà lui che ospiterà l'Urlo di Edvard Munch e le opere di altri 4 musei norvegesi preesistenti.

Per iscriversi gratuitamente basta registrarsi su mulinobianco.it/newsletter.  

*fonte: What makes thinking for pleasure pleasurable?
**fonte: Selectively altering belief formation in the human brain

20 dicembre 2022 - Contenuto sponsorizzato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us