Contenuto sponsorizzato

L’importanza dei dispositivi tecnologici (comodi) per le relazioni sociali, soprattutto degli anziani

L'Istat racconta che i dispositivi tecnologici, a prescindere dalla tipologia, sono utili soprattutto per mantenere le connessioni sociali. Gigaset ha studiato i telefoni perfetti per l'età che avanza

L'Unione Europea ha definito il digitale "competenza di base", equiparandola di fatto alla capacità di leggere e scrivere. L'ONU tra gli obiettivi per un futuro inclusivo e sostenibile ha inserito l'equità digitale. Con questa definizione si intende la possibilità da parte di quante più persone possibili di accedere, attraverso dispositivi agili, alle piattaforme e di poterle sfruttare per i servizi, che siano sia amministrativi che sanitari, e per aumentare la propria qualità di vita, attraverso le relazioni sociali. Si tratta infatti di strumenti che permettono la connessione tra le persone, tanto più importante quando ci sono ostacoli fisici di difficile superamento. Uno di questi, per esempio, era la distanza fisica che si è resa necessaria durante la pandemia.

Non tutte le persone però riescono a stare al passo con i tempi. Tra la popolazione giovane e quella anziana si registra, soprattutto in Italia, un grosso divario sulla cultura e sulle competenze digitali. Divario che rischia di emarginare gli anziani anche dal punto di vista sociale. I problemi strutturali che rappresentano un ostacolo sono due principalmente: i dispositivi che si usano, non sempre immediati, e le capacità per utilizzarli, non sempre acquisite.

L'importanza dei dispositivi per le relazioni sociali. Nel rapporto DESI (International Digital Economy and Society Index) si registra un miglioramento generale per l'Europa sulle competenze tecnologiche, ma il nostro Paese rimane tra quelli con maggiori difficoltà. Nel 2019, soltanto il 22% tra le persone della fascia di età 17-74 anni dichiarava di avere competenze digitali elevate. A questi dati si uniscono quelli riportati dall'Istat che entra nel dettaglio della popolazione. Quasi tutte le famiglie (95,1%) con un minorenne nel nucleo dispongono di un collegamento internet. Nelle famiglie in cui i componenti sono tutti ultra 65enni, l'accesso a internet è solo per il 34,0%. Questi dati incidono anche sull'analisi della qualità di vita della popolazione anziana che, non utilizzando gli strumenti di comunicazione più diffusi, si ritrova potenzialmente in difficoltà sul mantenimento delle relazioni con le persone. Come riportato dall'Istat, infatti, i dispositivi, indipendentemente dalla loro tipologia, sono utilizzati soprattutto perché danno la possibilità di comunicare e di entrare in contatto con più persone, anche contemporaneamente. Questo incide fortemente sulla qualità di vita della popolazione anziana.

Basti pensare che nella lista di indicatori di benessere di organizzazioni come l'OCSE o l'Istat, oltre al lavoro, alla formazione e alla salute, ci sono anche il benessere soggettivo e le relazioni sociali. Come raccontano i neuroscienziati, la socializzazione appaga un bisogno di appartenenza dell'essere umano, nell'ottica di assicurare sostegno e protezione, sia materiale che umana.

Gigaset life series, i telefoni perfetti per l'età che avanza. Il telefono, quindi, rientra in questo gruppo di strumenti che permette una connessione sociale. Gigaset, leader Europeo nel mercato della telefonia fissa e da sempre attenta alle esigenze degli anziani, ha studiato Gigaset life series. Si tratta di telefoni, fissi, cordless e cellulari, confortevoli e sicuri, perfetti in età avanzata e facili da usare grazie a un ampio display e ai tasti grandi. Inoltre l'azienda ha posto particolare cura sulle impostazioni flessibili del volume, i profili acustici e l'ottima qualità del suono. In questo modo l'utilizzo diventa più intuitivo e naturale.

Qui un po' di vantaggi riassunti:

  • Ci sono i pulsanti di selezione rapida programmabili che consentono di contattare la famiglia premendo un solo pulsante o ottenendo aiuto con la funzione SOS in caso di emergenza.
  • C'è la possibilità di regolare il volume della suoneria e degli altoparlanti in base al proprio livello di udito e anche quando si utilizza un apparecchio acustico.
  • È presente un segnale ottico di chiamata che si aggiunge a quello acustico e assicura un doppio controllo in caso di chiamate.
  • Il dispositivo è fornito di un display ampio e ad alto contrasto che permette di vedere immediatamente chi sta chiamando.

Per scoprire di più visitate il sito Gigaset.

21 novembre 2022 - Contenuto sponsorizzato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us