Contenuto sponsorizzato

Ibrido e elettrico: Nuova KONA di Hyundai, un viaggio nel futuro

Come il SUV compatto di Hyundai ridisegna le linee del futuro, attraverso design e tecnologia avanzata.

Ci sono molti modi di immaginare il futuro. Per farlo si può utilizzare uno strumento speciale: il design. È quello che crea soluzioni estetiche e funzionali in grado di interpretare le nuove esigenze di una società che cambia e evolve. Per questo il settore automobilistico è alla continua ricerca di forme che proiettino nel futuro grazie allo stile, alle linee, agli spazi e ai dettagli di luce. Lo racconta bene la Nuova KONA, il SUV versatile di Hyundai, che in tutte le versioni, tra cui la Full-Hybrid e la Electric, si rivela uno dei modelli più completi del settore nel segmento B-SUV. Nulla nella sua progettazione è lasciato al caso: dal design futuristico, agli spazi interni ampi fino alle tecnologie smart avanzate, alla connettività e alla sicurezza. Ve la presentiamo.

Il design cyberpunk

L'aerodinamica dei contorni della Hyundai KONA è il risultato di linee parametriche che percorrono le fiancate, si armonizzano con le forme e avvolgono l'intero veicolo, rendendolo esteticamente compatto, leggero e dal piglio audace.

A definire il suo aspetto futuristico non c'è solo questo però. Il frontale è attraversato dalla Seamless Horizon Lamp, una vera e propria firma per Hyundai e una luce che attraversa l'intera lunghezza del cofano senza interruzioni. A quest'illuminazione frontale si uniscono i fari a LED e le luci integrate nel rivestimento delle ruote.

Gli interni da living space

Se gli esterni sono dinamici e avvolgenti, gli interni sono ampi e ariosi. Rispetto alla versione precedente, il modello ha maggiore lunghezza e larghezza e ad amplificare la percezione di spazio più vivibile e confortevole contribuisce il display illuminato e panoramico, che vanta due grandi schermi integrati, un touch screen da 12,3'' e un digital cluster da 12,3''. La floating dashboard, il cruscotto dal design fluttuante, rende poi accessibili con maggiore comodità i comandi di controllo, tra cui riscaldamento e climatizzazione. Particolare, ma molto pratica, anche la scelta di posizionare dietro al volante il selettore del cambio automatico, liberando ulteriore spazio – anch'esso modulabile – sul tunnel centrale.

Infine il bagagliaio si distingue per la sua possibilità di carico e la versatilità. Si parla di 466 litri di capienza minima, ovvero il 30% in più rispetto al modello di KONA precedente. Pratica anche la possibilità di reclinare i sedili con frazionamento 40:20:40, permettendo quindi di caricare a bordo oggetti lunghi senza dover rinunciare a trasportare due passeggeri sul divano posteriore, oppure la possibilità di far scorrere la cappelliera in verticale contro lo schienale posteriore per guadagnare spazio in altezza.

La tecnologia smart a prova di tocco magico

Per parlare della tecnologia smart di Nuova KONA si può partire dal doppio display panoramico da 12,3'', per poi parlare degli aggiornamenti Over-The-Air (OTA), del Digital Key 2 Touch e arrivare al Connected Car Navigation Cockpit.

Ma andiamo nel dettaglio degli aggiornamenti. Questi sono possibili sia attraverso USB, scaricandoli dal portale Hyundai Navigation Update, sia andando in concessionaria, ma soprattutto è possibile eseguirli attraverso Over-The-Air (OTA), il sistema che permette di ricevere automaticamente via etere i futuri aggiornamenti del software Bluelink per le mappe e l'infotainment. E questo è possibile farlo in qualsiasi luogo senza doversi preoccupare di nulla.

Il Digital Key 2 Touch* è invece il sistema che permette l'apertura delle portiere e del bagagliaio avvicinando lo smartphone o lo smartwatch alla maniglia, tramite tecnologia NFC. È stato lanciato in Europa proprio con Nuova KONA. Il Connected Car Navigation Cockpit, poi, consente a chiunque che sia all'interno dell'abitacolo di connettersi agilmente a Internet e di condividere i dati del proprio dispositivo.

Ma non solo. Connettività per Nuova KONA di Hyundai vuol dire molte cose. Con la app Bluelink è possibile controllare l'auto dallo smartphone, anche attraverso comando vocale. Significa preparare la macchina prima di salire, per esempio attivando il climatizzatore in anticipo, inviare il percorso al navigatore da remoto, controllare lo stato del serbatoio o, nel caso del modello elettrico, la carica della batteria. L'app Bluelink permette anche di individuare la macchina parcheggiata, di controllare se sia chiusa a distanza e bloccare o sbloccare le portiere.

*Hyundai Digital Key 2 Touch è disponibile solo per DCT e Hybrid.

La guida assistita per viaggi (nel futuro) in sicurezza

Il comfort per Nuova KONA sono gli interni spaziosi, ma anche i sedili riscaldati o raffrescati e una guida assistita che rafforza il senso di sicurezza quando si è in strada. Nuova KONA è equipaggiata con i più avanzati sistemi di assistenza alla guida Hyundai Smart Sense. Si tratta dell'Highway Driving Assist, un sistema che nasce dalla combinazione di Lane Following Assist e Smart Cruise Control e che utilizza sensori e dati cartografici per regolare automaticamente la velocità e rendere la conduzione del veicolo più sicura, mantenendo anche il centro della corsia e la corretta distanza da vetture che lo precedono.

In fase di parcheggio interviene il Surround View Monitor (SVM) che, con una visuale a 360 gradi dell'area, rende più agili le manovre in spazi ristretti. Inoltre il Remote Smart Parking Assist consente di spostare il veicolo avanti e indietro, in totale autonomia, utilizzando i pulsanti della Smart Key.

In strada, si può contare sul Sistema di Mantenimento della Corsia (LFA), sul Blind-Spot View Monitor, che elimina i punti ciechi e visualizza sul digital cluster del display le viste posteriori laterali di destra e sinistra, e sul Blind Spot Collision Warning, che individua gli ostacoli in corrispondenza dell'angolo cieco e si attiva emettendo un segnale acustico o frenando automaticamente per evitare la collisione.

A questi sistemi si affiancano il Forward Collision-Avoidance Assist con Junction Turning (FCA-JT), che attiva una frenata automatica di emergenza quando vengono rilevati ostacoli come veicoli, pedoni o cicli, anche durante una svolta, e il Reverse Parking Collision-Avoidance Assist (PCA-R), che frena quando si fa retromarcia e viene rilevato un ostacolo.

Nuova KONA, in tutte le sue motorizzazioni

Nuova KONA nasce per adattarsi a molte esigenze, trasversali agli stili di vita e alle età. Per questo l'offerta prevede una gamma completa di motorizzazioni: ICE, MHEV (48V), HEV e EV (in versione standard e long range). Per capire la filosofia Hyundai, basti pensare che il brand ha abbandonato il tradizionale processo di progettazione da ICE a EV, in favore di un approccio EV-centrico, che dalla versione elettrica è stato poi trasferito alle altre motorizzazioni.

Nuova KONA Electric, il debutto in Italia

La versione Electric è al suo debutto in Italia con due allestimenti: XLINE con batteria da 48.4 kWh oppure nella XCLASS Special Edition con batteria da 65.4 kWh. L'incremento della sua batteria, per dare dei dati di riferimento, arriva a un'autonomia completamente elettrica di 514 km, secondo il ciclo combinato WLTP, mentre supera i 680 km nel ciclo urbano, posizionandosi ai vertici del segmento dei B-SUV. 

La versione elettrica di Nuova KONA rispetto alle altre motorizzazioni riprende le grandi doti tecnologiche e di praticità e ne aggiunge di specifiche che aumentano la qualità della guida e del comfort. È dotata del e-Active Sound Design (e-ASD), il sistema che crea un suono virtuale per avvisare della sua presenza in strada i pedoni che può anche essere regolato all'interno dell'abitacolo dal conducente stesso. Ha un display Head-Up (HUD) a proiezione che consente di visualizzare immediatamente una serie di informazioni utili alla guida, come la velocità e il limite di velocità. È dotata dell'i-PEDAL, per accelerare, decelerare e fermarsi con il solo pedale dell'acceleratore. In termini di guida assistita la Nuova KONA Electric è equipaggiata con il Forward Collision-Avoidance Assist 2.0 (FCA 2.0), che aggiunge alcune funzioni come la sterzata evasiva, l'attraversamento di incrocio, il cambio di corsia in corso e il cambio di corsia laterale. A questo si unisce l'Highway Driving Assist (HDA 2.0), che supportando il guidatore nella guida in autostrada può anche assistere nei sorpassi.

Scoprite l'offerta commerciale di Nuova Hyundai KONA Hybrid a partire da 189€ al mese per 36 mesi.

Scoprite tutte le versioni e gli allestimenti di Nuova KONA Electric e la speciale offerta lancio per Nuova KONA Electric XLINE 48.4 kWh a partire da 249€ al mese per 36 mesi.

11 ottobre 2023 - Contenuto sponsorizzato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us