Focus Live 2023: la guida con palinsesto, ospiti e installazioni

Guida rapida per sapere che cosa c'è e chi vedere a Focus Live 2023, il 3, 4 e 5 novembre al Museo Scienza e Tecnologia di Milano.

Il 3, 4 e 5 novembre Focus torna al Museo Scienza e Tecnologia di Milano per la nuova edizione di Focus Live, il nostro festival della divulgazione: 3 giorni di eventi, incontri, spettacoli, laboratori ed esperienze per tutte le età e per tutti i gusti.

La ricetta del nostro festival ha quattro ingredienti principali: curiosità, scoperta, sperimentazione e divertimento. Anche quest'anno li abbiamo utilizzati per crea­re un palinsesto adatto a tutti. Il tema che fa da filo conduttore a questa edizione è "Visioni": visioni di un futuro che in buona misura sarà determinato dalle scelte che faremo riguardo all'ambiente, alla tecnologia e alla scienza.

Come ogni anno, a raccontare la scienza di oggi e che cosa ci riserva il futuro ci saranno esperti, scienziati e divulgatori che si divideranno su tre palchi: il Main Stage, lo Speakers' corner (ospitato su una replica di una caravella, nel quale il relatore è a diretto contatto con il pubblico) e il Creators' corner (dedicato ai divulgatori che comunicano scienza, ambiente, arte ed economia sui social network).

Come partecipare

L'ingresso a Focus Live, ospitato dal Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, è gratuito, su prenotazione e fino a esaurimento posti.

Ogni giornata sarà divisa in due turni: mattino (10-14) e pomeriggio (14-20). Chi desidera rimanere tutto il giorno può naturalmente prenotare i biglietti per entrambe le mezze giornate.

Gli spettacoli serali di venerdì (un concerto-lezione con il botanico Stefano Mancuso) e sabato (lo spettacolo "Le parole della salute circolare" di Ilaria Capua) hanno un biglietto, gratuito, a parte.

Ma il Focus Live è anche esperienza, esplorazione per grandi e piccini, grazie ai laboratori interattivi, ai VR, all'interazione con robot e bot alimentati dall'Intelligenza artificiale, alle escape room a tema scientifico e giochi: l'area espositiva racchiuderà cinque grandi isole tematiche, Tecnologia, Sostenibilità, Scienza, Spazio, Salute (vedi sotto).

Oltre 200 metri quadrati, invece, verranno dedicati all'area Kids, con esperimenti, laboratori, incontri e giochi a cura di Focus Junior per avvicinare i più piccoli alle materie STEaM (l'acronimo di Science, Technology, Engineering, Arts, Mathematics, cioè Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arti e Matematica; è un termine per indicare tutte le discipline tecnico scientifiche).

Che cosa succede venerdì 3 novembre

Ad aprire il festival, venerdì alle ore 10:00 ci sarà l'ologramma di Giovanni Soldini, icona della vela da sempre attento nella salvaguardia ambientale e oggi impegnato in un'impresa (44mila km di viaggio dal Mediterraneo al Mar della Cina) che servirà anche a documentare lo stato di salute degli oceani. A lui chiederemo di raccontarci la bellezza e la fragilità degli oceani.

Il programma della mattinata prosegue con la Maria Chiara Carrozza, presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche con la quale celebreremo i 100 anni dell'importante istituzione (Chi ricerca, trova - Cinque studi per i 100 anni del Cnr, ore 11.20) e con i robot quadrupedi dell'Istituto Italiano di Tecnologia che si esibiranno in una serie di prove di forza (ore 12.00).

 

Nel primo pomeriggio i palombari del Comsubin dal palco e in collegamento dalla loro sede di La Spezia ci spiegano come funziona un reparto specializzato capace di operare fino a 300 metri di profondità, dal soccorso sommergibili alla bonifica di ordigni esplosivi, fino ai lavori subacquei in ogni angolo del pianeta (Sfide negli abissi, ore 14:00).

Dagli abissi si passa allo spazio, grazie all'astronoma dell'Asi Maria Virelli che mostrerà come osserviamo il nostro Pianeta con satelliti sempre più sofisticati e strumenti sempre più precisi e diversi.

Si continua con un viaggio nel tempo per scoprire come dipingevano gli uomini delle caverne grazie all'archeologo Nicolò Scialpi alle ore 15:50.

Alle 16:00 spazio all'intelligenza artificiale (che avrà molto spazio nel palinsesto di Focus Live) che da qualche mese è entrata nel campionato di serie A maschile e offre agli allenatori numerose informazioni in tempo reale. Ma non è l'unico esempio di innovazione nel calcio. Ne parliamo con Adriano Bacconi, Ceo di Math&Sport, spin-off del Politecnico di Milano nato nel 2017 che fornisce strumenti di analisi statistica per lo sport e con Arrigo Sacchi, il più visionario e innovativo allenatore di calcio della storia del calcio italiano.

Si parla di letargo con Matteo Cerri alle ore 16:45 e si prosegue poi fino Ai confini del mondo con l'esploratore e divulgatore ambientale Alex Bellini alle ore 17.

Viviana Cigolotti di Enea accompagna il pubblico a scoprire le potenzialità dell'idrogeno alle ore 17:20.

Alle 18, con Lorenzo Premuda, Technical manager di Carglass cerchiamo di capire come si stanno evolvendo i sistemi di sciurezza delle vetture e alle ore 18:45 scopriremo come un algoritmo messo a punto dalla Scuola Superiore Sant'Anna (Istituto di Biorobotica e Istituto Dirpolis) sia in grado di predire con molte settimane di anticipo variazioni di assetto politico,. Chiude la giornata, prima dello spettacolo finale delle 20.30, un incontro con Annalisa Dominoni e Benedetto Quaquaro, docenti del Politecnico di Milano, ed esperti di design spaziale. Racconteranno come saranno costruite e arredate le future colonie spaziali.

L'Experience Area

Focus Live non è soltanto una serie di talk con scienziati, ricercatori, astronauti e divulgatori. È anche l'occasione per toccare con mano la ricerca scientifica attraverso laboratori, esperienze interattive e incontri a tu per tu con i ricercatori. Nell'experience area di Focus Live troverete numerose esperienze e laboratori.

Animaloidi – Nello stand dell'istituto Italiano di Tecnologia potrete giocare a Twister con HyQ Real1, un robot quadrupede. E attenti al cane-robot. Ce n'è uno a guardia dello stand.

Robo Leonardo da Vinci – Mettetevi in fila: una mano robotica della scuola Superiore Sant'Anna vi farà un ritratto.

Into the Body – Viaggio all'interno del nostro corpo con le attrezzature avveniristiche di Humanitas University.

L'accademia dei paleoartisti – Un laboratorio di "arte preistorica" per imparare a dipingere usando le tecniche e i materiali impiegati da uomini e donne del Paleolitico e per realizzare una collana di conchiglie come quelle indossate dai nostri antenati.

Siamo tutti astronauti – Un metaverso spaziale per viaggiare in gruppo alla scoperta del Sistema Solare realizzato da Shake Srl.

Lombrichi spaziali – Come i lombrichi potrebbero rendere il suolo lunare fertile e simile al suolo terrestre per la crescita di piante e produrre così cibo fresco per gli astronauti, secondo uno studio della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa

Visioni spaziali - I visitatori potranno sperimentare un'immersione virtuale all'interno di habitat lunari in cui vivranno e lavoreranno i primi astronauti e di stazioni spaziali commerciali come Orbital Reef progettate per l'intrattenimento a gravità ridotta.

Previsioni per tempo – Come l'Intelligenza Artificiale permette di avere previsioni del tempo immediate. Un sistema progettato da Fondazione Bruno Kessler.

Sotto Stress – Tutti gli oggetti prima di essere venduti o utilizzati devono superare ispezioni e severi test di laboratorio in cui vengono caricati, strappati, congelati… Grazie a TÜV SÜD vi mostriamo le "torture" più curiose.

Diverso da chi? – Il laboratorio di Fondazione Airc per conoscere il Dna.

Virtual World – Una serie di esperienze realizzate dal JRC. Potrete volare e vedere il mondo come un'ape; scoprire come cambia il mondo se tutti inquinassero meno; e mettere alla prova l'Intelligenza Artificiale.

Realtà Virtuale in sanità nuovi strumenti digitali della Fondazione Bruno Kessler per la riabilitazione delle abilità cognitive e la promozione del benessere psicologico delle persone.

Toccare con mano – La scuola superiore Sant'Anna di Pisa ci svela come si sviluppa una protesi super innovativa.

Le esperienze virtuali di Way Experience che ti permettono di muoverti nel tempo.

Il quiz corner per metterti alla prova e scoprire quanto ne sai in vari campi del sapere.

La redazione di Focus e Focus Storia, dove poter conoscere i giornalisti che vi lavorano, scoprire come si lavora alla realizzazione di un numero e, perché no: fare un abbonamento a un prezzo super conveniente.

I laboratori e le visite guidate ai padiglioni del Museo della Scienza e Tecnologia.

E molto altro ancora.

 

 
 

Che cosa succede sabato 4 novembre

L'astronauta Roberto Vittori racconta come sta evolvendo l'esplorazione umana dello Spazio e come l'arrivo dei privati ha rivoluzionato la nostra presenza fuori dall'atmosfera. A seguire due approfondimenti sul mondo animale. Il primo, condotto da Donato Grasso, etologo dell'Università di Parma si addentra nella complessa organizzazione sociale delle formiche mentre Lorenza Polistena svelerà come e quanto la convivenza con l'uomo abbiano influenzato il comportamento dei nostri compagni a quattro zampe.

Focus sulle neurotecnologie con Silvestro Micera, ingegnere Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, e Pietro Mortini, neurochirurgo Ospedale San Raffaele di Milano e, alle 12.

Vincenzo Schettini, docente e divulgatore, star di TikTok con milioni di follower, alle 12.00 sarà sul main stage per fare una serire di esperimenti e raccontarci come è nato il suo ultimo libro: Ci vuoe un fisico bestiale.

A concludere la mattinata due eventi … spaziali: Viaggiare nello spazio con le vele laser alle 12,45 con Maria Pelizzo (UniPd) che spiega i più avveniristici sistemi di propulsione spaziale e Buchi neri: dove il tempo si ferma, con Ilaria Lucrezia Rossi, (@shescience) che racconta la sua passione per i buchi neri, le difficoltà di studio e il doppio standard di genere nelle discipline STEAM.

Alle ore 14 Filippo Bonaventura, astrofisico e divulgatore scientifico, racconterà con ironia e humor i momenti salienti della storia dell'Universo dal Big Bang a Homo Sapiens. Gli alieni tra noi approfondisce invece l'impatto che hanno sull'ambiente molti animali (come granchi blu, nutrie, formiche di fuoco e insetti parassiti delle palme).

Alle ore 15 Alessandro Vespignani, epidemiologo computazionale e direttore del Network Science Institute di Boston in Navigando la tempesta: la scienza in tempo di crisi cercherà di evidenziare modelli e metodologie efficaci.

Evento speciale alle ore 15 al Padiglione Ferroviario con Veni, vidi, vici: quante volte pensi all'Impero romano? per scoprire la vita quotidiana dei legionari pretoriani, reso possibile dal gruppo Praetoriani et Cives Romani Cohors II Praetoria, accompagnato dal divulgatore Gioal Canestrelli e con la collaborazione di Focus Storia.

Giochi di intelligenza alle ore 16 su rischi e opportunità nell'uso dell'Intelligenza Artificiale con il padre della filosofia dell'informazione Luciano Floridi, filosofo della Yale University (Usa). Si parla di ritmi circadiani e biotecnologie nell'incontro Che ora sei? Come capire se stai rispettando i tuoi orologi interiori previsto alle 16:45 e curato da Carolina Greco, ricercatrice dell'IRCCS Istituto Clinico Humanitas (in collaborazione con Humanitas University).

Alle ore 17 si gioca con il Cruciverba Volant ideato da Stefano Bartezzaghi: con la collaborazione della divulgatrice Linda Raimondo metteranno alla prova il pubblico di Focus Live.

L'analista finanziario Luca Dann in Pattume! spiega le illusioni create da Bitcoin e cryptovalute mentre alle ore 17:20 omaggio al più grande scienziato italiano del Rinascimento: La nuova visione di Galileo raccontata dallo storico della scienza Franco Giudice.

Nell'incontro delle ore 18, Prodotti sotto stress mostra le ispezioni e i test di laboratorio più curiosi cui vengono sottoposti oggetti di uso quotidiano come sedie, zaini, asciugacapelli ma anche parchi gioco, ascensori, aerei, satelliti, dispositivi medici, cibo e stoviglie.

Benvenuti nello strano mondo del Placebo, sempre alle ore 18, esplora invece i positivi effetti psicologici sui pazienti di queste terapie.

Per gli appassionati di arte imperdibile La visione di Frida Kahlo, l'appuntamento delle ore 19 con la divulgatrice Benedetta Colombo (profilo Benedetta Artefacile). La giornata si conclude alle ore 19:20 con Toccare con mano. La storia di Myki, un innovativo progetto dell'istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant'Anna.

Che cosa succede domenica 5 novembre

Massimo Temporelli, in collaborazione con Fondazione Airc, inaugura la terza giornata di festival. Dal Microscopio al Nobel espone l'avventura di tre giganti della Scienza italiana che hanno cambiato il modo in cui curiamo il cancro.

Uomini e fiumi. Storia di un'amicizia finita male a cura di Stefano Fenoglio, ecologo fluviale, è invece una riflessione amara e necessaria sul pessimo rapporto dell'essere umano con l'ambiente.

Dai social al palco del Focus Live Chiedi agli astrofisici coinvolge Giacomo Carrozzo, Fabrizio Oliva e Andrea Raponi (che gestiscono la pagina Facebook Nuovi Mondi – Astronomia & Scienza) pronti a rispondere a curiosità su studio delle stelle, nuove frontiere dell'astronomia, missioni delle sonde scientifiche, turismo spaziale, viaggi interstellari.

Alle ore 11:20 l'etologa Federica Pirrone analizza le affinità tra animali da compagnia e l'essere umano in Quando gli animali invecchiano.

Alle ore 12 all'incontro La nostra visione del cancro Alberto Mantovani, immunologo e direttore scientifico Istituto Clinico Humanitas presenta le nuove conoscenze e le armi per combattere i tumori.

Sarà poi Altares, fumettista e attivista per il clima a coinvolgere grandi e piccoli alle 13 con l'evento Un fumetto può salvare il Pianeta mentre alle 14 Daniela Picchi, egittologa, svelerà cosa è stato scoperto su Il volto della mummia di una donna vissuta in Egitto quasi 2.000 anni fa e portata in Italia nell'800 e denominata La Bella.

Curiosità e scoperte legate al nostro Cuore matto vengono svelate da Vincenzo Lionetti medico anestesista della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa mentre alle ore 15 Peter Schwartz, cardiologo, e Giorgio Portera, genetista forense esplorano il gene poliziesco: le analisi genetiche sono sempre più efficaci per inchiodare i colpevoli e scagionare gli innocenti.

Giulia Calogero, biologa marina e presidente associazione Menkab, e Carlo Guidi, fisico dell'Infn e della collaborazione KM3Net portano poi piccoli e grandi Dalle stelle agli abissi, a caccia di neutrini e suoni di cetacei alle ore 15:20 a scoprire KM3NeT, il più grande telescopio sottomarino che ha dato il via al progetto CLIC per studiare in modo ancor più approfondito il repertorio acustico dei cetacei.

Alle ore 16 Carlo Conti riceverà il Telegatto di Tv Sorrisi e Canzoni. Nuovo appuntamento col gioco alle ore 17: Il quizzettone sostenibile con Silvia Moroni (@parlasostenibile), green content creator ed esperta di sostenibilità permette di mettersi alla prova e scoprire quanto si è ferrati in pratiche green.

Alle ore 17:10 Fate spazio svela come si diventa astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e in contemporanea Mike Maric, campione di apnea, medico e coach in La scienza del respiro spiega come combattere ansia e stress, migliorare le prestazioni in una competizione, e ritrovare benessere, concentrazione e mindset.

Cosa pensa l'intelligenza artificiale? alle ore 18 è un'altra occasione per comprendere cosa possiamo aspettarci dalla AI e dai suoi utilizzi. Ad affrontare l'argomento Barbara Gallavotti, biologa, divulgatrice scientifica, autrice e conduttrice televisiva. Ultimo appuntamento dell'edizione 2023 è lo spettacolo Il codice Darwin con Telmo Pievani e Marco Paolini. Uno science show nel quale scienza, letteratura e teatro dialogano e si completano realizzato in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano.

5 novembre 2023
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us