Tutte le installazioni ed esperienze di Focus Live

Per avvicinarvi alle meraviglie di scienza e tecnologia non troverete niente di meglio.

tassello-live
|Focus Live

Dibattiti e conferenze, speaker's corner, laboratori e visite guidate: il programma di Focus Live è ricco di appuntamenti nei 4 giorni del festival. Ma ci sono anche numerose installazioni ed esperienze che si possono provare ogni giorno a tutte le ore. Sono distribuite nei Padiglioni di Focus Live.

 

  Padiglione HOMO  

 

IN APNEA PER RESPIRARE MEGLIO

Una vasca trasparente lunga due metri e profonda un metro e settanta per raccontare cosa accade al nostro organismo quando siamo sott'acqua e tratteniamo il respiro. Nello stand "Deep Inside - state of mind" si dimostrerà quanto la mente può condizionare la fisiologia umana. Apneisti esperti della scuola di Apnea Academy si cimenteranno in una serie di prove e test senza respirare a lungo gestendo gli stimoli che l'organismo invierà comunque al cervello.

 

IN VOLO COME LEONARDO

Un volo mozzafiato come non avreste mai il coraggio di fare. A Focus Live si può provare l'emozione di “indossare” una tuta alare: i visitatori pronti a vivere quest'emozione dovranno entrare in modalità “realtà virtuale” semplicemente indossando lo zaino e gli occhiali del prototipo messo a punto da Lab Network. Il simulatore del progetto Vitruvian Game consente di avere pieno controllo dei movimenti mentre si vola sfiorando le montagne.

 

ESPLORANDO IL GENOMA

Con i ricercatori del Museo delle Scienze di Trento (dove è in corso la mostra Genoma Umano, quello che ci rende unici), vieni a scoprire come è fatto il tuo DNA. Perché percepiamo il gusto dell’amaro in misura diversa? La differente capacità percettiva è un tipico carattere genetico e quindi ereditario. Fai il test per sapere se sei “non taster”, cioè insensibile all’amaro, o se invece non lo sei e fai parte dei “taster”.

 

DA VINCI, IL ROBOT CHIRURGO

È in grado di sbucciare con precisione un acino d'uva e poi ricucirne la buccia, oppure costruire un aereo di carta grande come una moneta da 20 cent. Da Vinci, il robot chirurgico di Ab Medica, azionato da un operatore, dimostrerà le sue capacità che, però, sono soltanto un assaggio di ciò che può fare nell'ambito della microchirurgia in sala operatoria. Con Da Vinci sarà in azione anche RP-Vita, il robot infermiere, anch'esso già attivo in varie strutture italiane.

 

  Padiglione SPAZIO  

 

UN PLANETARIO (QUASI) TASCABILE

Una cupola di 6 metri di diametro, tanto quanto basta per sentirsi parte dell'Universo. Il planetario gonfiabile di Inaf, l'Istituto nazionale di Astrofisica, è piccolo ma super efficiente. Un software e uno speciale proiettore riprodurranno il cielo stellato che verrà illustrato da esperti con il sottofondo musicale delle colonne sonore di grandi film di fantascienza riprodotte in esclusiva per gli spettacoli messi a punto dall'Istituto.

 

Attività su prenotazione, durata 45 minuti. Punto d'incontro Padiglione Ferroviario (età dai 5 anni in su)

 

Orari: 

Giovedì: ore 16:00 e ore 17:30

Venerdì: ore 12:30, ore 15:30, ore 17:00, ore 18:30, ore 20:00

Sabato: ore 10:30, ore 12:00, ore 15:00, ore 16:30, ore 18:00, ore 19:30

Domenica: ore 10:30, ore 12:00, ore 14:00, ore 15:30, ore 17:00

 

L'UNIVERSO SULLE PUNTE DELLE DITA

L'Inaf, l'Istituto nazionale di Astrofisica, mette a disposizione un progetto di astronomia inclusiva voluto e sostenuto dai ricercatori non vedenti o ipovedenti: con il solo uso del tatto e dell'udito si potranno scoprire le galassie, la Luna, Marte e i pianeti del sistema solare. Un percorso emozionante attraverso il quale si potrà davvero osservare il cielo stellato con tutti i sensi.

 

PASSEGGIATA SU MARTE

Esplorare il pianeta rosso come se davvero fossimo lì. Grazie alla innovativa tecnologia Virtual Space System a Focus Live si entrerà in modalità “realtà virtuale” anche per navigare nell'universo. Due saranno le stazioni virtuali a disposizione dei visitatori che indosseranno una maschera per il viso e dei joystick per le mani: Motivity e Motigravity. Entrambe, con caratteristiche diverse, ci porteranno su Marte consentendoci un'esplorazione accurata dell'ambiente.

 

AI COMANDI DI UNA SOYUZ

La Sezione italiana della British Interplanetary Society (BIS), la più antica associazione di astronautica ancora in attività al mondo, mette a disposizione il Simulatore Soyuz che permette di eseguire l’avvicinamento ed aggancio ad una stazione spaziale agendo sui particolari comandi che caratterizzano questo intramontabile veicolo spaziale russo, dalla lunga storia e dalla complessa evoluzione.

 

ALLUNAGGIO CON PLAYSTATION

The Martian - VR Experience è un'avventura interattiva e coinvolgente per condividere la prospettiva dell'astronauta Mark Watney nella sua missione spaziale e rivivere le scene chiave del film firmato da Ridley Scott in un ambiente di realtà virtuale a 360 gradi. Il giocatore dovrà portare a termine dei compiti per aumentare le sue chance di sopravvivenza volando sulla superficie di Marte e guidando un rover attraverso i crateri del pianeta rosso.

 

Apollo 11 Vr, invece, è la storia del più grande viaggio mai fatto dal genere umano, la missione spaziale che per prima portò l'uomo sulla Luna. Utilizzando audio e video dell'archivio originale insieme a riproduzioni accurate della navicella spaziale si partirà per vivere un'esperienza indimenticabile vivendo mille emozioni e ricordando la grande impresa degli astronauti americani Neil Armstrong e Buzz Aldrin

 

 

  Padiglione SCIENZA  

 

LA SALA DI CONTROLLO DEL PIANETA TERRA

Con il Joint Research Centre (Jrc) potrete fare un'esperienza in realtà virtuale sul Globo Terrestre grazie all'ausilio di visore e guanti tattili, ma non basta. Potrete anche “entrare” nella Stanza di Gestione delle Crisi della Commissione Europea per monitorare i disastri naturali che accadono sull'intero pianeta, mentre con lo “smart grid tool” scoprirete come sarà prodotta e trasportata l'energia del futuro.

 

VAI D'ACCORDO CON IL PARTNER? TE LO DICE IL CASCO NEURALE

È tutta una questione di sintonizzazione. Per sapere quanto affiatamento c'è con un un'altra persona a Focus Live arriva l'Hyperscanning, un metodo attraverso il quale più soggetti interagiscono mentre i loro cervelli sono simultaneamente scansionati. Una tecnologia che permette di studiare le risposte cerebrali alla base di importanti interazioni sociali illustrata dagli esperti della Research Unit in Affective and Social Neuroscience dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

 

SUL LUOGO DEL DELITTO CON I RIS

Arrivano per primi sul luogo del delitto, analizzano i reperti e sono in grado di determinare una svolta nelle indagini. Sono i Ris, reparto scientifico dell'Arma dei carabinieri, pronti a dimostrare le loro sofisticate tecniche di ricerca ai visitatori. Nell'area delle installazioni troverete una delle più classiche “scene del crimine” imbrattata di sangue (di origine animale, ovviamente) e gli investigatori intenti a non perdere neanche una traccia.

 

IN VIAGGIO NELLA TAVOLA PERIODICA

Uno spazio dove si potrà compiere, virtualmente ma anche con esperienze sensoriali, un viaggio che parte dal mondo microscopico degli atomi della Tavola Periodica degli Elementi, passando alle molecole naturali e di sintesi, alle nanostrutture e per arrivare ai materiali e alle sostanze di cui ci circondiamo e delle quali facciamo uso quotidiano. E’ il percorso della chimica, mostrato dal Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università di Padova.

 

TRACCIA LE PARTICELLE CON L'INFN

Nonostante la “camera a nebbia” sia stata inventata oltre cent’anni fa, rimane probabilmente il più spettacolare tra i modi di vedere le particelle elementari: nella nebbiolina formata tramite differenze di temperatura o di pressione le particelle lasciano infatti una traccia di goccioline, perfettamente visibili ad occhio nudo. Dalle dimensioni delle tracce, inoltre, è possibile capire che tipo di particella le ha lasciate: elettroni, nuclei o altre ancora, più “esotiche”.

 

L'ODISSEA DI UN LACTOBACILLO

Sperimentiamo per mezzo di una installazione di realtà virtuale il viaggio dei fermenti lattici nell'organismo, dalla bocca attraverso lo stomaco fino all'intestino. L'esperienza è costruita per spiegare la resilienza del Lctobacillus Casei Shirota (LcS), il fermento vivo alla base dei prodotti di Yakult.

 

  Padiglione TECNOLOGIA  

 

MACHINE LEARNING

È il cuore dell'intelligenza artificiale: consente ai sistemi cognitivi di apprendere, interpretare e interagire con noi in modo più naturale e personalizzato. Pensa ai suggerimenti sui film Netflix, agli annunci pubblicitari su Internet basati sulle abitudini di navigazione. Si basano proprio su questo meccanismo. Ma come funziona il Machine Learning? Puoi scoprirlo nello stand di IBM dove avrai 60 secondi per ragionare, dedurre e trovare la soluzione giusta a un quesito logico! Poi insegnerai a un computer il ragionamento che sta dietro la risoluzione... e una volta che lo farai, sarà lui ad aiutarti nella risoluzione di associazioni logiche sempre più difficili! (Per saperne di più)

Sponsored by IBM

 

Virtual Escape Room: Lost Connection

Immedesimati nel ruolo di un agente investigativo! Verrai chiamato/a a risolvere un caso legato a una richiesta di soccorso inviata da un’Intelligenza Artificiale al Virtual Bureau Investigation.
Recupera frammenti di memoria, rappresentati da oggetti, per arrivare al cuore dell’Intelligenza Artificiale di IBM e risolvere il caso.
Ques'esperienza è soltanto su prenotazione.  Scrivi a erminia_nicoletti@it.ibm.com indicando nome, cognome, data e fascia oraria della visita.

Sponsored by IBM

 

IoT Football

«Sfida i tuoi amici ad una partita a biliardino!» I sensori disposti sul campo da gioco tracceranno i dati derivanti dalla partita e li trasmetteranno a Watson, l'intelligenza artificiale di IBM, che dopo averli analizzati evidenzierà le strategie di gioco vincenti e farà il tifo per te.

Sponsored by IBM

 

AZIONI SIMULATE, EMOZIONI VERE

Una volta provata non vorrai più tornare indietro. È la realtà virtuale immersiva che, grazie al Laboratorio di Robotica Percettiva (PERCRO) dell'Istituto Sant'Anna di Pisa, sbarca a Focus Live. I visitatori potranno prendere parte ad un piccolo esperimento indossando un caschetto e interagendo con lo scenario circostante. Ogni istante verrà “registrato” da una serie di sensori per comprendere se le emozioni delle persone possano essere differenti a seconda dell’aspetto dell’interlocutore.

 

Esoscheletro e mano robotica

Quante volte avete spostato i libri di una libreria? Di sicuro, però, non lo avete fatto senza toccarli. No, non è una magia, ma l'innovazione tecnologica che propongono la Scuola Superiore di Sant'Anna e i ricercatori dei suoi laboratori TeCip e PERCRO ai visitatori di Focus Live.

Attraverso una demo verranno illustrate tutte le potenzialità del controllo degli oggetti da remoto e della manipolazione a distanza. Un operatore “entrerà” in un esoscheletro robotico di ultima generazione grazie al quale muoverà degli oggetti su un tavolo con una mano robotica, realizzata dall'Istituto di Biorobotica. I visitatori, invece, una volta “agganciato” l'esoscheletro potranno immergersi in una realtà virtuale e spostare dei libri senza muoversi da lì.

 

ADDESTRATI A SOPRAVVIVERE

Addestrarsi a combattere come fanno i soldati dell'Esercito italiano. A Focus Live arriva il sistema di simulazione con il quale si combatte stando chiusi in una stanza: basta indossare un paio di occhiali, dei sensori ed entrare in modalità realtà virtuale. Il Live-Virtual Home Station Training è un sistema innovativo che consente alle unità di sperimentare molteplici scenari operativi, anche non prettamente militari, con il minimo impatto ambientale e la massima sicurezza del personale

 

I Robot possono sbagliare?

Gli esseri umani sono fallibili. I robot possono sbagliare? Per essere coinvolti in interazioni con l'uomo socialmente plausibili i robot devono mostrare anche comportamenti "errati": bugie, credenze false, errori materiali e morali, tradimenti della fiducia seguiti da tentativi di riparazione. I nostri partner umanoidi possono cioè adottare strategie caratteristiche dell’interazione umana per costruire scenari intersoggettivi credibili.

Tutto questo verrà dimostrato con un Robot Nao programmato dall' Unità di Ricerca sulla Teoria della Mente dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

 

UN CENTAURO CI SALVERà

A Focus Live arriva il robot Centauro, messo a punto dall'IIT di Genova nell'ambito dell'omonimo progetto finanziato dalla Commissione Europea, con lo scopo di sviluppare un sistema robotico in grado di fornire supporto in scenari difficili come catastrofi di origine naturale o umana. Per controllarlo viene utilizzata un'interfaccia uomo-macchina in grado di pilotare in sicurezza lontano dalla zona dove è necessario l'intervento d'emergenza.

 

I ROBOT EMOTIVI

Giocare con i robot. Direttamente dal laboratorio AI & Robotics del Politecnico di Milano arriva Ighor, un attaccapanni gentile pronto ad inseguirvi se non gli lascerete la giacca, una tartaruga che respira con il ritmo del battito cardiaco di chi l'abbraccia e Siid, un fiore con un interno di pelliccia che si muove e che reagisce emotivamente al tocco o alla vicinanza: si può spaventare, arrabbiare, disgustare. Dipende da voi.

 

  Padiglione TERRA  

 

IL SEME E LE FARINE

Se la natura è il vostro ambiente e siete appassionati di piante e del mondo che le circonda non potete non fermarvi all'installazione proposta dalla Facoltà di Scienza Agrarie, Alimentari e Ambientali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Gli scienziati e i ricercatori dell'Ateneo mostreranno gli sviluppi degli studi sulle colture agricole. Una sorta di viaggio lungo tutti i passaggi che rendono unico questo nostro pianeta.

 

L'ORTO BOTANICO più ANTICO DEL MONDO

Storie di piante in viaggio. Alla scoperta della biodiversità del Pianeta. Attraverso una serie di postazioni interattive i visitatori potranno “entrare” nell'Orto Botanico di Padova, il più antico del mondo, voluto dalla Serenissima Repubblica di Venezia per la coltivazione di piante medicinali. Oggi è un gioiello di tecnologia e architettura, un luogo preposto non solo alla conservazione e alla catalogazione delle specie vegetali, bensì anche e soprattutto alla ricerca scientifica.

 

DAGLI OCEANI PRIMORDIALI ALLA VETTA DELL'EVEREST

Nella postazione di Playstation VR, First Life di David Attenborough promette una esperienza di realtà virtuale immersiva unica. Si tratta di un video spettacolare che conduce alla scoperta dei segreti della prima vita sulla Terra: un tuffo negli oceani Cambriani di 540 milioni di anni fa, mentre la voce del regista racconta l'alba della vita, facendoti conoscere e interagire con le straordinarie creature marine che popolavano gli oceani preistorici.

 

In un'altra postazione scopri invece cosa si prova a scalare il Monte Everest immergendoti in prima persona nelle ambientazioni che accompagnano la tua ascesa verso la vetta del mondo. Fedeltà visiva senza paragoni e piena libertà di azione si fondono in un’avventura in VR realistica e incredibilmente emotiva con la spedizione nel Campo Base, attraversando le temibili Cascate Khumbu, scalando il vertiginoso Lhotse Face e superando l’insidioso Hillary Step.

 

SE LA TERRA TREMA

Capire cosa succede durante un terremoto in base alla sua intensità. L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia mette a disposizione del pubblico di Focus Live un simulatore: 6 persone possono salire sulla piattaforma e sentire il movimento orizzontale provocato da una scossa

 

Domenica 11 novembre ore 15:00 accanto al simulatore ci sarà anche un incontro con due tra i massimi esperti di terremoti e vulcani dell'Ingv: Gianluca Valensise e Giovanni Macedonio

Powered by Genertel

 

L'ALBERO DI ERCOLANO

Un colorato albero di mele accoglierà i visitatori nello stand di Annurkap dove si potranno scoprire tutti i segreti della Melannurca, di origini antiche, coltivata in Campania da almeno due millenni: è raffigurata persino nei dipinti rinvenuti negli scavi di Ercolano. Un monitor trasmetterà un video racconto sulle proprietà di questo frutto che, opportunamente trattato, aiuta a prevenire e a curare la calvizie

 

IDROPONICA NEL TUBO

Un progetto di ricerca rivoluzionario che si occupa di sviluppare sistemi innovativi destinati all'agricoltura: a Focus Live arriva Agritube di Bloom Project, ovvero un sistema di idroponica semplificato che utilizza risorse primarie e riduce gli sprechi. I visitatori potranno seguire tutte le fasi della crescita delle piante all'interno del sistema, dalla germinatura fino alla piena maturazione.

29 Ottobre 2018

Codice Sconto

I protagonisti

 

del

 

Focus Live