Dietro le quinte dell'elettricità

E-Distribuzione presenta gli strumenti più innovativi di Realtà Virtuale utilizzati per la formazione invitando i ragazzi presenti in sala a indossare i dispositivi.

_dsc9283
I dispositivi di realtà virtuale indossati da un operatore di E-Distribuzione.|Focus / Silvia Morara

Davanti a un pubblico di giovani e giovanissimi l'innovazione tecnologica applicata all'energia elettrica approda al Focus Live. Nei padiglioni dedicati alle installazioni, gli esperti di E-Distribuzione, la più grande società in Italia nel settore della distribuzione e misura di energia elettrica, spiegano quanto la digitalizzazione delle reti abbia modificato il lavoro di chi ogni giorno utilizza sistemi all'avanguardia per garantire a tutti l'uso dell'elettricità.

 

Da sempre focalizzata sull'innovazione tecnologica, sull'efficienza, sulla sicurezza e sulla salvaguardia dell'ambiente, E-Distribuzione ha quindicimila dipendenti per gestire una rete lunga più di un milione di chilometri, tre volte la distanza tra la Terra e la Luna.

 

«È indispensabile un'estrema preparazione, alta professionalità e grande competenza», sottolinea Debora Stefani, responsabile salute, sicurezza e ambiente dell'azienda: «pensate che ogni anno sono 330.000 le ore di formazione.» Formazione che viene svolta anche utilizzando dispositivi di Realtà Virtuale, per preparare gli operatori nella massima sicurezza.

 

Al Focus Live i ragazzi vengono invitati sul palco a provare gli Smart Glasses e i joystick per riparare un guasto elettrico in una cabina. «La realtà virtuale - spiega Debora Stefani accompagnando gli studenti in un'esperienza unica - è uno strumento di formazione importantissimo, perché si possono provare le situazioni più diverse molte volte e si può sbagliare senza farsi male, e questo finché il modo di lavorare diventa così rigoroso da permettere di fare fronte a qualsiasi imprevisto.»

08 Novembre 2018 | Chiara Raiola

Codice Sconto

I protagonisti

 

del

 

Focus Live