Il più antico esempio di arte figurativa umana
Ritrovato sulle pareti di una grotta del Borneo risale almeno a 40 mila anni fa: si tratterebbe della più remota forma di rappresentazione non simbolica attribuibile alla nostra specie.
Guerra del Vietnam: la lezione del Sole
È stato definitivamente chiarito un episodio avvenuto durante la guerra del Vietnam, quando esplosero decine di mine marine senza apparente ragione.
Battute "sconce" in un antico bagno romano
Sulle piastrelle di una latrina pubblica appena scoperta ad Antiochia ad Cragum spiccano due versioni ironiche di antichi miti con riferimenti a sfondo sessuale.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

La mirabolante storia dei rebus
Da Leonardo ai maestri moderni, come si è evoluta l'antica arte di giocare con le immagini.
Vittime del Vesuvio: il loro sangue vaporizzò
Uno studio svela i dettagli sulla fine degli abitanti di Ercolano, uccisi dalla nube ardente del vulcano nel 79 d. C.: il loro sangue, trasformato in vapore, li avrebbe fatti deflagrare dall'interno.
Quando compiere massacri era un merito
Oggi è un crimine contro l'umanità, ma in passato la strage era persino una ragione di vanto.
Strutture sorprendenti nelle pianure dei Maya
Una tecnologia di telerilevamento laser ha permesso di esplorare a fondo un vasto territorio del Guatemala un tempo abitato da questa civiltà: dai dati sono emersi diversi elementi inaspettati.
Una bimba ha trovato una spada di mille anni fa
In un lago svedese una bimba ha estratto quella che sembra un'antica spada, che potrebbe risalire a un'epoca pre-vichinga.
E se il primo re di Roma fosse stato Remo?
Secondo la tradizione il primo re di Roma fu Romolo, gemello di Remo: se le cose fossero andate diversamente, dove sarebbe e come si chiamerebbe Roma?
Come "funzionavano" i piccioni viaggiatori?
Fin dall'antichità i piccioni viaggiatori sono stati impiegati come postini in missioni delicatissime. Con un livello di privacy che fa impallidire i più avanzati sistemi tecnologici di oggi.
Il Nobel per la Pace a Denis Mukwege e Nadia Murad
Il riconoscimento all'impegno contro la violenza sessuale usata come arma sistematica di guerra: premiati un medico in prima linea nel Congo e una donna simbolo degli abusi dell'ISIS sugli Yazidi.