Impresse nella sabbia: 257 impronte di Neanderthal
Una "passeggiata sulla spiaggia" di 80 mila anni fa offre uno scorcio sulla vita sociale di questo gruppo umano: pochi adulti (uno dei quali ben più alto del previsto) badavano a moltissimi bambini.
La genetica della civiltà della Valle dell'Indo
Le analisi del DNA di un individuo della civiltà di Harappa rivelano che i moderni abitanti dell'India discendono da questa popolazione, pioniera dello sviluppo agricolo in Asia meridionale.
Gli "Amanti di Modena" sono due uomini
Gli scheletri di due persone sepolte mano nella mano trovate nel 2009 in una necropoli del IV-VI secolo appartengono a due individui di sesso maschile, e non a un uomo e una donna come si credeva.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Quando sono nate le assicurazioni?
Il contratto di assicurazione in senso moderno (l’assunzione del rischio a pagare una certa somma in determinati casi in cambio di un “premio”) si affermò tra i secoli XIII e XIV in Italia,...
Metano ''salva foreste''
Estrarre il metano dal fondo di un lago per evitare di abbattere le foreste.
Un piccolo passo per l'umanità: in Italia
Le "impronte del diavolo" si sono rivelate orme umane. Con un'età di più di 300.000 anni.
Un nuovo fossile: e nuove certezze
Una scoperta africana, e una nuova datazione dall'Australia, chiariscono la nostra storia.
Si aprono le danze
Primo giorno di Carnevale a Venezia. Qui, a sancire l'inizio dei festeggiamenti è il tradizionale volo della colomba durante il quale viene fatto scendere dal campanile di San Marco fino alla...
La città perduta
È di nuovo il satellite a svelarci dall'alto la bellezza di uno dei luoghi più enigmatici del mondo. Questa volta si tratta delle montagne delle Ande (2800 metri sul livello del mare) e in...
Perché si dice che lo specchio rotto porta sfortuna?
È probabile che questa credenza sia legata al forte valore simbolico dello specchio: oggetto "magico" capace di duplicare le cose, ma anche le persone. Questa caratteristica può aver spinto le...
La cometa di Natale... non era una cometa
Gli scienziati sono sempre stati incuriositi dal fenomeno astrologico che secondo la Bibbia ha guidato i Re Magi fino alla capanna di Betlemme. Secondo Giotto fu una cometa e così la raffigurò...