Test nucleari: Bikini più radioattiva di Chernobyl
60 anni dopo la fine dei test Usa nell'Oceano Pacifico la radioattività su alcune delle Isole Marshall è superiore a quella che si misura attorno a Chernobyl.
Petra, gioiello dei Nabatei
Una città-scultura interamente scavata nella roccia: ne parliamo in Crociati in Giordania, su Focus Storia 154.
In Giordania con Focus Storia
Tornano i grandi viaggi di Focus Storia. La nuova meta? La Giordania.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Quale Resistenza ha avuto più vittime?
Nel corso della Seconda guerra mondiale sono stati diversi i Paesi dove si è combattuta una guerra partigiana contro il nazifascismo. Quale Resistenza ha visto cadere più vittime?
In quanto tempo è stata distrutta Pompei?
Si torna a parlare della famosa eruzione. In definitiva, abbiamo appurato quando sia davvero avvenuta? Quanto è durata? Perché alcuni la deifinisconono "pliniana"?
Trovato lo scheletro di un "vampiro" bambino
Lo scheletro di un bambino, ucciso forse dalla malaria, è stato rinvenuto in Umbria. Ha una grossa pietra nella bocca, come a volerne impedire il ritorno tra i vivi.
Una barca vichinga trovata intatta sottoterra
Il reperto si trova in un complesso cimiteriale e pare perfettamente conservato. Giace a circa 50 cm di profondità, ed è stato individuato grazie a una tecnica non invasiva di scansione del suolo.
Gli zoo dei Maya: giaguari e puma da sacrificare
L'analisi chimica di alcune ossa animali accanto a un altare religioso ha permesso di chiarire la sorte dei poveri carnivori: fatti arrivare da lontano, tenuti in cattività e poi immolati in segno di potere.
Il farmaco più usato della Storia
Era la triaca: un composto di 60-62 ingredienti, tra i quali lucertole e carne di vipera, usato per molti secoli come rimedio contro tutto - e se non funzionava, era per colpa di qualcos'altro.
La mirabolante storia dei rebus
Da Leonardo ai maestri moderni, come si è evoluta l'antica arte di giocare con le immagini.
Vittime del Vesuvio: il loro sangue vaporizzò
Uno studio svela i dettagli sulla fine degli abitanti di Ercolano, uccisi dalla nube ardente del vulcano nel 79 d. C.: il loro sangue, trasformato in vapore, li avrebbe fatti deflagrare dall'interno.