La più antica raffigurazione del volto di Cristo?
È stata trovata in una chiesa proto bizantina nel Deserto del Negev. Niente barba o capelli lunghi: se davvero fosse come sembra, si tratterebbe di un'immagine molto diversa da quella arrivata fino a noi.
Mummie di gatto e scarabeo in 7 nuove tombe egizie
Sette tombe nel complesso di Saqqara hanno rivelato il prezioso contenuto: grandi quantità di felini mummificati cari alla dea Bastet, e - per la prima volta - mini sarcofagi per scarabei.
Il più antico esempio di arte figurativa umana
Ritrovato sulle pareti di una grotta del Borneo risale almeno a 40 mila anni fa: si tratterebbe della più remota forma di rappresentazione non simbolica attribuibile alla nostra specie.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Trovata una tavoletta con i versi dell'Odissea
Vicino all'antica Olimpia, in Grecia, è venuto alla luce il più antico reperto del poema di Omero con parte del XIV canto. Racconta il ritorno di Ulisse a Itaca e il suo incontro con Eumeo.
Quali furono gli imperatori romani più spietati?
Dalla morte di Augusto in poi fu un susseguirsi, a fasi alterne, di imperatori sanguinari. Ma alcuni di loro, almeno secondo la storiografia del tempo, raggiunsero vette di sadismo (quasi) ineguagliabili.
Perché Mussolini scelse proprio Salò?
Dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943 Mussolini fondò la Repubblica Sociale, dislocando ministeri in varie località del nord Italia, ma il territorio di Salò era strategico.
Chi è stato il primo calciatore professionista?
Il calcio moderno è stato praticato inizialmente solo dai giovani studenti che frequentavano college e università. Poi arrivarono le prime squadre di professionisti del pallone.
La tubercolosi e l'Impero romano
Il batterio all'origine dell'infezione approdò in tre continenti grazie alle conquiste - ma anche agli ambienti chiusi comuni - dei soldati di Roma. Lo rivela un'imponente analisi genetica.
Nei canali di Amsterdam
Il letto prosciugato di due vie d'acqua della città si è rivelato una macchina del tempo: sono stati rinvenuti oggetti di ogni genere, abbandonati o persi dal Neolitico ai nostri giorni.
Il volto di Giulio Cesare in 3D
Il busto in 3D del generale romano mostra le fattezze di un uomo mediamente brutto, probabilmente a causa di un parto difficile.
Il gibbone dell'Imperatrice
Le ossa dell'animale sepolte accanto a una delle donne più potenti della Cina antica appartengono a una nuova specie, ora estinta: il primate doveva essere considerato un fedele animale da compagnia.