I Romani andavano matti per le gare equestri?
I giochi preferiti dagli antichi romani erano le gare equestri, che per cavalli e aurighi non erano meno pericolose dei giochi dei gladiatori.
Com'erano gli adolescenti del passato?
A casa con figli adolescenti riscoprite le gioie e i dolori della convivenza con questa età: una volta non era così difficle.
Chi ha rotto il naso alla Sfinge?
Lo scempio del naso della Sfinge è un cold case mai risolto: ci sono indizi, ma, per cominciare, sappiamo per certo che l'esercito di Napoleone non c'entra.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Spagna: la crisi Catalana
I catalani rivendicano oggi l'indipendenza della loro regione chiamando in causa una primigenia indipendenza che risalirebbe ai tempi di Carlo Magno, poi soppressa dai Borboni.
Humboldt, scienziato per l'Antropocene
Ai suoi tempi era una celebrità: a 250 anni dalla nascita, oggi pochi ricordano Alexander von Humboldt, il geografo, esploratore e naturalista a cui dobbiamo molte idee della scienza moderna.
A piedi attraverso l'Egeo, 200.000 anni fa
Sull'isola di Naxos sono emersi strumenti in pietra fabbricati da sapiens, Neanderthal e altre popolazioni umane, che raggiunsero la Grecia centinaia di migliaia di anni prima di quanto si credesse.
La Storia dell'uomo in 20 oggetti
Il podcast di Focus Storia spiega come gli oggetti, col loro silenzio, raccontino in realtà moltissimo sull'uomo e il suo passato. Uno tra tanti? La tazza di tè...
Perché il Kurdistan non esiste?
È una regione di oltre 400.000 chilometri quadrati, occupata da un popolo di 40 milioni di individui con un antico patrimonio culturale e una propria lingua. Tuttavia, il Kurdistan non esiste.
La regola turca
Nel 1915 la Turchia pianificò il genocidio di oltre un milione e mezzo di armeni, "tutti traditori" quanto oggi i curdi sono "tutti terroristi": quell'olocausto fu poi una fonte di ispirazione per i nazisti.
    7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 ...