Storia

Woodhenge: una struttura in legno di 4.000 anni fa potrebbe essere stata una sauna

Nello Yorkshire, un complesso di monoliti in legno rivela un grande braciere di pietre: era una specie di "capanna sudatoria", come quelle dei nativi americani?

Un woodhenge, ovvero un complesso circolare di monoliti in legno (quelli della famosa Stonehenge sono in pietra, in inglese "stone"), scoperto nello Yorkshire nel 1992 e nel quale proseguono gli scavi archeologici, ha rivelato una inattesa struttura centrale a fossa dove sono state rinvenute grosse pietre segnate dal fuoco.

Il sito è datato fra il neolitico e l'età del bronzo, attorno a 4.000 anni fa, e quella sorta di grande braciere centrale è stato interpretato come il luogo attorno al quale si celebravano sacrifici e riti funebri: a poca distanza dal sito è stato infatti rinvenuto un cimitero della stessa epoca, con 37 urne. L'archeologo John Tibbles ha però avanzato un'altra ipotesi, che non necessariamente esclude le altre: per la struttura e la disposizione dei suoi elementi, il sito potrebbe anche essere stato una sorta di sauna, dove le pietre centrali roventi servivano a vaporizzare l'acqua.

Questa woodhenge non presenta strutture fortificate: è sostanzialmente uno spiazzo circondato da un fossato e da quella che doveva essere una palizzata in legno inadatta però alla difesa. Da qui l'idea del luogo sacro, forse appunto dedicato ai sacrifici e forse anche a riti di purificazione simili a quelli in uso tra gli indiani d'America con la capanna sudatoria.

Ulteriori scavi condotti anche in quest'ottica potrebbero portare a ritrovamenti utili a sciogliere almeno qualcuno degli interrogativi su questa woodhenge e su altre strutture analoghe, che arrivano a noi da un'epoca purtroppo senza scrittura.

12 gennaio 2018 Davide Lizzani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La Bibbia è il libro più famoso del mondo. Eppure, quanti sanno leggere fra le righe del racconto biblico? Questo numero di Focus Storia entra nelle pagine dell'Antico Testamento per comprendere dove finisce il mito e comincia la storia, anche alla luce delle ultime scoperte archeologiche. E ancora: la Crimea, terra di conquista oggi come ieri; l'antagonismo fra Coca e Pepsi negli anni della Guerra Fredda; gli artisti-scienziati che, quando non c'era la fotografia, disegnavano piante e animali per studiarli e farli conoscere.

 

ABBONATI A 29,90€

Come sta la Terra? E che cosa può fare l'uomo per salvarla da se stesso? Le risposte nel dossier di Focus dedicato a chi vuol conoscere lo stato di salute del Pianeta e puntare a un progresso sostenibile. E ancora: come si forma ogni cosa? Quasi tutti gli atomi che compongono ciò che conosciamo si sono generati in astri oggi scomparsi; a cosa servono gli scherzi? A ribadire (o ribaltare) i rapporti di potere; se non ci fosse il dolore? Mancherebbe un segnale fondamentale che ci difende e induce solidarietà.

ABBONATI A 31,90€
Follow us