Vittoria ed Elisabetta II, regine a confronto

Dal 9 settembre la Regina Elisabetta II è il sovrano più longevo del Regno Unito: ha battuto il record di 63 anni, 7 mesi e 2 giorni di regno detenuto dalla trisavola, la Regina Vittoria. Diverse ma entrambe testimoni di cambiamenti epocali, ecco un confronto tra le vite delle due regine.

cor_42-74014088-cor_hu005647cor_be064885con_24.510807cor_42-4556576342-20392268con_42-47037383con_hu045570cor_42-66088210cor_42-74640238con_5.0068999011947732_992551614100002_8754366524212462765_oApprofondimenti
cor_42-74014088-cor_hu005647

GIOVANI REGINE. Entrambe le regine ricevettero l'incoronazione in giovane età. In particolare, Vittoria (nata il 24 maggio 1819) salì al trono al compimento della maggiore età, il 28 giugno 1838, e fu la prima regina a prendere residenza a Buckingham Palace regnando per 23.226 giorni.

La stessa sorte toccò a Elisabetta (nata il 21 aprile 1926), che iniziò a regnare all'età di venticinque anni, il 6 febbraio 1952.

cor_be064885

DISCENDENZA E FAMIGLIA. Vittoria apparteneva al Casato di Hannover e fu l'ultimo sovrano di questo ramo. Dopo essersi sposata con il principe Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha il 10 febbraio 1840 a 21 anni, ebbe da lui ben nove figli, di cui quattro divennero re o sposarono altri sovrani.

Elisabetta si sposò anch'essa a 21 anni, il 20 novembre del 1947 con il principe Filippo, duca di Edinburgo. Con lui ebbe però "solo" quattro figli: Carlo, Anna, Andrea ed Edoardo.

con_24.510807

DIVENTARE REGINE: L'INCORONAZIONE. L'incoronazione è il momento più significativo della vita del regnante, una vera cerimonia sfarzosa, un rituale a cui è chiamato a partecipare tutto il popolo. A quella di Vittoria accorsero circa 400mila persone: non esistendo ancora radio e televisione, l’unico modo per essere testimoni di questo importante evento storico era recarsi nella capitale.

Grazie ai moderni mezzi di comunicazione, molte più persone poterono assistere all'investitura della Regina Elisabetta II. In circa 27 milioni guardarono l'evento in televisione e 11 milioni ascoltarono la diretta alla radio.

cor_42-45565763

IL REGNO E LA NAZIONE. Il regno della Regina Vittoria fu estremamente più esteso rispetto a quello della Regina Elisabetta II. Infatti, Vittoria fu la Regina non solo di un regno, ma dell’intero Impero Britannico, un territorio che ai suoi tempi comprendeva circa un quarto delle terre emerse, per un totale di 400 milioni di abitanti.

La Regina Elisabetta, che è tuttora a capo del Regno Unito e di 15 reami del Commonwealth, regna invece su una popolazione molto più ristretta rispetto a quella di Vittoria (circa 139 milioni di persone).

42-20392268

TESTA O CROCE. I profili dei sovrani sulle monete si aggiornano col passare del tempo e il susseguirsi dei regni. Lo stesso è successo con le sterline inglesi che hanno visto avvicendarsi anche i volti di Vittoria ed Elisabetta. Nello specifico, durante il regno di Vittoria sono state coniate 2,5 miliardi di monete recanti il disegno del suo viso, contro i 68 miliardi prodotti a partire dall’incoronazione di Elisabetta.

con_42-47037383

STRADE E VIABILITÀ. Oltre alle monete, anche le strade celebrano le regine. Guidando o passeggiando per il Regno Unito si incontrano 153 Queen Victoria Street e ben 237 Queen Elisabeth Road.

con_hu045570

POLITICI DEL REGNO: I PRIMI MINISTRI. In oltre 63 anni di regno, le regine hanno visto sfilare sotto i loro occhi numerosi Primi Ministri. Per Vittoria se ne contano dieci (di cui il più celebre fu William Gladstone), mentre sotto il regno di Elisabetta il numero è aumentato fino a dodici. Le figure più importanti durante il suo reame sono state Winston Churchill, la Lady di Ferro Margaret Thatcher e Tony Blair.

cor_42-66088210

POTERE TEMPORALE, POTERE SPIRITUALE Oltre ai primi ministri, le Regine hanno potuto assistere al succedersi di numerosi capi religiosi. La Regina Vittoria vide ben sette arcivescovi di Canterbury e tre Papi. Ma, a parità di arcivescovi, i Papi che si sono alternati sotto Elisabetta II sono più del doppio: sette pontefici, contro i tre di Vittoria.

cor_42-74640238

VITE IN PERICOLO. Che ci sia sempre qualcuno dietro l'angolo pronto a complottare o organizzare detronizzazioni e attacchi ai regnanti non è una novità. Ovviamente, è successo anche alle due regine. Vittoria subì ben sette attacchi da parte di cospiratori e squilibrati che volevano ucciderla.

Nel 1981 fu il turno di Elisabetta: un ragazzino venne arrestato per aver sparato sei colpi con un fucile a salve contro la Regina mentre seguiva a cavallo la cerimonia del Trooping the Color (la Sfilata della Bandiera).

con_5.00689990

IN TOUR PER IL MONDO. La Regina Elisabetta II ha superato di gran lunga il numero di "pellegrinaggi" condotti in giro per il mondo dalla bisnonna Vittoria, che uscì per la prima volta dal Regno Unito nel 1849 per recarsi in Irlanda.

Elisabetta ha visitato ben 116 Pesi in veste ufficiale, coprendo oltre 70mila km solamente nel suo viaggio post-incoronazione nel 1953.

11947732_992551614100002_8754366524212462765_o

LA FOTO UFFICIALE DEL RECORD. The Queen ritratta dal celebre fotografo inglese Mary McCartney. È la foto ufficiale rilasciata in occasione il raggiungimento del record di longevità sul trono britannico.
La fotografia è stata scattata a Buckingham Palace in luglio, nella stanza delle udienze private. Accanto si nota una scatola rossa aperta. Si tratta di una delle famose scatole utilizzate dalla regina per ricevere documenti ufficiali dal governo o dai suoi collaboratori. Le scatole arrivano tutti i giorni, anche quelli festivi. Ma mai il giorno di Natale.

GIOVANI REGINE. Entrambe le regine ricevettero l'incoronazione in giovane età. In particolare, Vittoria (nata il 24 maggio 1819) salì al trono al compimento della maggiore età, il 28 giugno 1838, e fu la prima regina a prendere residenza a Buckingham Palace regnando per 23.226 giorni.

La stessa sorte toccò a Elisabetta (nata il 21 aprile 1926), che iniziò a regnare all'età di venticinque anni, il 6 febbraio 1952.