Storia

Una necropoli con 17 mummie scoperta in Egitto

La tomba rinvenuta nella Valle del Nilo ospita i corpi di sacerdoti e funzionari, oltre a sarcofagi, papiri e altri reperti funerari di oltre 1500 anni fa. Altri resti potrebbero trovarsi nelle vicinanze.

Un antico sito di sepoltura sotterraneo contenente 17 mummie ancora intatte è stato scoperto nei pressi della città egizia di Minya, nella Valle del Nilo in Egitto. La necropoli che si trova a otto metri sotto il livello del suolo, risale al periodo greco-romano della storia d'Egitto, un'epoca iniziata nel 332 a.C. con la conquista da parte di Alessandro Magno e protrattasi per circa 600 anni.

Non è finita qui. Le mummie (nelle foto qui sopra e qui di seguito) curate nell'aspetto e conservate con ogni cura, appartengono probabilmente a sacerdoti e funzionari, e sono state trovate insieme a sei sarcofagi, due bare di argilla, alcuni vasi e due papiri scritti in demotico, la scrittura quotidiana usata in Egitto in epoca tolemaica e romana. Dalla quantità di arti umani che si scorgono ai margini del sito della scoperta si pensa che la camera sepolcrale possa ospitare 32 mummie in tutto, e si lavora ora alacremente per estendere gli scavi.

Non solo umani. La necropoli è situata vicino al villaggio di Tuna al-Gabal, un vasto sito archeologico ai margini del deserto nell'Egitto centrale, famoso per ospitare migliaia di mummie animali, come ibis mummificati e altre specie di uccelli. Quella che sta venendo alla luce è la più grande concentrazione di mummie umane in questa area del paese.

16 maggio 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us