Storia

Un altro celebre pugnale meteoritico

Tutankhamon non fu l'unico sovrano a possederne uno. Un Gran Mogol vissuto nel XVII secolo fece forgiare un coltello da un masso celeste caduto nel 1621, di cui testimoniò l'impatto.

Il faraone bambino non è il solo re defunto ad aver tenuto tra le mani un'arma di provenienza celeste. All'indomani della conferma dell'origine meteorica del pugnale di Tut, un tweet dello Smithsonian rivela che anche uno dei più grandi imperatori indiani della Storia, Jahangir (1569-1627), si fece forgiare un coltello da un meteorite.

Il boato, e la luce. L'arma è custodita presso la Freer Gallery, nella Smithsonian Institution di Washington D.C.; il coltello dalla lama scintillante in ferro meteorico, con intarsi d'oro nell'impugnatura, è quel che resta di un evento che lo stesso Gran Mogol descrisse nello Jahangirnama, il suo libro di memorie. «In un giorno di aprile del 1621, all'alba, un tremendo rumore sorse verso est. Era così terrificante che fece quasi morire di paura gli abitanti. Poi, nel mezzo di quel suono tumultuoso, qualcosa di brillante cadde sulla Terra dall'alto...».

Un buon osservatore. A ricordo di quell'evento fu ricavata, dalla roccia celeste, una lama che lo stesso imperatore definisce «meravigliosamente tagliata, come nelle migliori tra le spade». Jahangir, che le cronache descrivono come un forte bevitore e un fumatore di oppio, regnò dal 1605 fino alla morte, e fu sempre caratterizzato da una acuta sensibilità verso i fenomeni naturali.

8 giugno 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us