Trovata la tomba di uno dei fedelissimi di Ramses II

A Saqqara (Egitto) gli archeologi hanno trovato la tomba di uno degli uomini fedeli al faraone Ramses II. Sono stati rinvenuti iscrizioni, disegni e geroglifici. In attesa di ritrovare il corpo...

saqquaratomba
|Photo courtesy Egyptian antiquities ministry

Nel sito di Saqqara in Egitto, secondo quanto confermato dal Ministero dei Beni culturali egiziano, gli archeologi hanno scoperto una tomba di 3.300 anni fa. Appartiene a un generale che iniziò la sua carriera militare nell'esercito del faraone Seti I (1324-1279 a. C.) e la concluse con ruoli di comando sotto il regno del figlio, il grande Ramses II (1303-1212 a. C.).

Antico egitto, tomba
Un'immagine dipinta su una parete della tomba. Il primo uomo da destra potrebbe essere Iwrhya, il generale al servizio di Ramses II. | Photo courtesy Egyptian antiquities ministry

L'interno. All'interno della tomba sono state trovate molte stanze e un'area dipinta con scene che raffigurano la vita quotidiana. Alcune scene ricostruiscono le azioni militari compiute dal generale, altre aiutano a farci un'idea delle sull relazioni tenute con i paesi limitrofi.

 

Una scena, per esempio, mostra una serie barche ormeggiate da cui viene scaricato vino prodotto dai Cananei, popolo che viveva in un territorio che oggi appartiene in parte a Israele e in parte alla Palestina: negli anni del Nuovo Regno (quando fu costruita la tomba) era sotto l'influenza politica degli Egiziani.

 

incontro con i coccodrilli! Un blocco staccato dal muro mostra invece una scena abbastanza eccezionale: un'unità di fanteria che in un corso d'acqua si imbatte in coccodrilli. La traversata, secondo gli studiosi, potrebbe andrebbe collocata al confine orientale dell'Egitto.

 

Gli scavi sono ancora in corso. Il corpo del defunto non è ancora stato trovato. Gli archeologi non escludono però che con qui possa trovarsi anche il corpo del figlio del generale, Yuppa, e quello del nipote Hatiay, entrambi citati nelle iscrizioni.
 

 

10 Maggio 2018 | Giuliana Rotondi