Storia

Le toilette dei re biblici erano piene di parassiti

Nella Gerusalemme dell'Antico Testamento, persino i nobili con la toilette in giardino avevano vermi intestinali a causa delle pessime condizioni igieniche.

Sotto alla toilette di una nobile famiglia vissuta a Gerusalemme 2700 anni fa sono state rinvenute le uova di vari parassiti intestinali: a quanto pare, così come osservato per altre antiche popolazioni, nemmeno le élite della Città Santa rispettavano le norme igieniche basilari per tenere alla larga i vermi infestanti.

Sotto al wc. Un articolo pubblicato sull'International Journal of Paleopathology descrive la scoperta risultante dall'analisi dei sedimenti del giardino di una villa di lusso a Gerusalemme sud, con una vista spettacolare sulla Città Vecchia e abbellita con colonne, capitelli, alberi da frutto; soprattutto - cosa assai rara per l'epoca - dotata di wc privato.

Nel terriccio sotto l'asse di pietra arenaria della toilette, gli archeologi dell'Università di Tel Aviv e dell'Israel Antiquities Authority hanno identificato i resti delle uova di tre specie di vermi cilindrici o nematodi (gli ascaridi, Ascaris lumbricoides; i tricocefali, Trichuris trichiura; gli ossiuri, Enterobius vermicularis) e una di tenia o "verme solitario" (Taenia). Sono tra i più antichi esempi di parassiti di questo tipo rinvenuti in Israele: le condizioni del terreno sotto al wc hanno favorito la loro conservazione.

parassiti intestinali. Questi sgraditi ospiti possono procurare nausea, dolore addominale, diarrea, prurito, e nei bambini sono associati a malnutrizione, ritardi nello sviluppo, danni neurologici, a volte morte. I parassiti intestinali esistono ancora oggi, ma farmaci e diagnosi precoci impediscono che divengano epidemici nelle aree provviste di servizi igienici adeguati.

All'epoca non c'erano cure adeguate ed è probabile che chi veniva infettato si trascinasse i parassiti per tutta la vita. E visto che la toilette domestica era un chiaro simbolo di benessere, la scoperta fa pensare a una malattia diffusa all'intera popolazione, inclusa la classe più abbiente - la stessa dei grandi Re di Israele descritti nella Bibbia.

NOrme igieniche. La circolazione dei parassiti era probabilmente dovuta alla contaminazione fecale di cibo e acqua per l'assenza di una rete fognaria adeguata, ma anche a una scarsa conoscenza delle norme igieniche, al consumo di carne poco cotta o all'uso di escrementi umani come fertilizzanti nei campi. A quanto pare, neppure chi viveva negli agi si sottraeva a queste pratiche insalubri: nuove analisi dei sedimenti diranno se contro i vermi intestinali si usasse almeno un qualche rimedio a base di erbe medicinali.

28 gennaio 2022 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us