Storia

Le toilette dei re biblici erano piene di parassiti

Nella Gerusalemme dell'Antico Testamento, persino i nobili con la toilette in giardino avevano vermi intestinali a causa delle pessime condizioni igieniche.

Sotto alla toilette di una nobile famiglia vissuta a Gerusalemme 2700 anni fa sono state rinvenute le uova di vari parassiti intestinali: a quanto pare, così come osservato per altre antiche popolazioni, nemmeno le élite della Città Santa rispettavano le norme igieniche basilari per tenere alla larga i vermi infestanti.

Sotto al wc. Un articolo pubblicato sull'International Journal of Paleopathology descrive la scoperta risultante dall'analisi dei sedimenti del giardino di una villa di lusso a Gerusalemme sud, con una vista spettacolare sulla Città Vecchia e abbellita con colonne, capitelli, alberi da frutto; soprattutto - cosa assai rara per l'epoca - dotata di wc privato.

Nel terriccio sotto l'asse di pietra arenaria della toilette, gli archeologi dell'Università di Tel Aviv e dell'Israel Antiquities Authority hanno identificato i resti delle uova di tre specie di vermi cilindrici o nematodi (gli ascaridi, Ascaris lumbricoides; i tricocefali, Trichuris trichiura; gli ossiuri, Enterobius vermicularis) e una di tenia o "verme solitario" (Taenia). Sono tra i più antichi esempi di parassiti di questo tipo rinvenuti in Israele: le condizioni del terreno sotto al wc hanno favorito la loro conservazione.

parassiti intestinali. Questi sgraditi ospiti possono procurare nausea, dolore addominale, diarrea, prurito, e nei bambini sono associati a malnutrizione, ritardi nello sviluppo, danni neurologici, a volte morte. I parassiti intestinali esistono ancora oggi, ma farmaci e diagnosi precoci impediscono che divengano epidemici nelle aree provviste di servizi igienici adeguati.

All'epoca non c'erano cure adeguate ed è probabile che chi veniva infettato si trascinasse i parassiti per tutta la vita. E visto che la toilette domestica era un chiaro simbolo di benessere, la scoperta fa pensare a una malattia diffusa all'intera popolazione, inclusa la classe più abbiente - la stessa dei grandi Re di Israele descritti nella Bibbia.

NOrme igieniche. La circolazione dei parassiti era probabilmente dovuta alla contaminazione fecale di cibo e acqua per l'assenza di una rete fognaria adeguata, ma anche a una scarsa conoscenza delle norme igieniche, al consumo di carne poco cotta o all'uso di escrementi umani come fertilizzanti nei campi. A quanto pare, neppure chi viveva negli agi si sottraeva a queste pratiche insalubri: nuove analisi dei sedimenti diranno se contro i vermi intestinali si usasse almeno un qualche rimedio a base di erbe medicinali.

28 gennaio 2022 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us