Storia

Scoperto in Spagna uno dei più grandi “bestiari” del Paleolitico

Una grotta nella regione di Valencia potrebbe essere uno dei maggiori santuari preistorici dell'est della Spagna: qui si trovano raffigurati gli animali che popolavano la zona nel Paleolitico.

È lunga quasi 500 metri e conserva al suo interno una straordinaria collezione di pitture e incisioni rupestri risalenti a più di 24mila anni fa. La grotta di Cova Dones (nella zona di Valencia, in Spagna) è il maggiore santuario paleolitico della Spagna orientale finora scoperto. Sulle sue pareti si trovano immagini raffiguranti diverse specie di animali, realizzate con tecniche poco usuali per l'epoca.

 

La Scoperta. L'area di Cova Dones, vicino alla cittadina di Millares, era balzata agli onori delle cronache già nel giugno 2021, quando un team di archeologi delle università di Saragozza, Alicante (Spagna) e Southampton (Regno Unito), ha scoperto la presenza di un corpus impressionante di incisioni e pitture rupestri situate in un'unica galleria interna alla grotta, analizzate in una successiva ricerca appena pubblicata sulla rivista Antiquity.

fauna preistorica. Le decorazioni, che si trovano a circa 400 metri dall'ingresso della cava, sono 110, tra cui spiccano le raffigurazioni di specie animali che popolavano la zona in epoca preistorica: sette cavalli, sette cerbiatti, due uri, un cervo e altre due creature non meglio identificate. Insieme alle 19 figure zoomorfe, concentrate in tre zone della caverna, gli abitanti della grotta avevano raffigurato linee isolate e numerose forme geometriche, come rettangoli e meandri.

Tecniche rare. Stando all'attuale studio, le rappresentazioni presenti a Cava Dones risalirebbero al Paleolitico Superiore, anche se la datazione precisa rimane oggetto di discussione. Le analisi hanno evidenziato la conoscenza di tecniche ritenute poco usate in questa fase storica: oltre a figure tracciate con semplici linee singole, in alcune delle incisioni, per esempio, sono presenti delle ombreggiature realizzate "raschiando" i depositi di calcare sulla superficie delle pareti, Aa posto dell'ocra diluita o della polvere di manganese riscontrati in altri siti coevi. Inoltre, la maggior parte delle pitture è stata creata con un particolare tipo di argilla rossa, ricca di ferro.

Sito unico. Nonostante il gran numero di grotte dipinte rinvenute nella Penisola iberica, i ricercatori ritengono che le incisioni e le pitture di Cova Dones costituiscano a oggi l'esempio di arte rupestre più rilevante di tutta la costa orientale spagnola. Lo studio delle pareti della cava non sono terminati: i ricercatori stanno lavorando per definirne meglio la cronologia e il contesto storico.

29 settembre 2023 Massimo Manzo
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us