Storia

Scoperto a Creta un tesoretto con 11 monete d'oro di Alessandro Magno

Durante gli scavi sono venute alla luce 37 monete, di cui 11 d'oro: forse le seppellì un mercenario che combatté per uno dei regni successori di Alessandro Magno.

Un'importante scoperta è stata realizzata recentemente nella parte vecchia della città di Chania, sulla collina di Kastel a Creta. Gli scavi archeologici hanno portato alla luce un tesoro di monete, 11 delle quali d' oro (lo statere d'argento era il più comune e in genere valeva il doppio di una dracma, forse la moneta greca più antica). Probabilmente appartenevano a un mercenario al servizio di uno dei successori di Alessandro Magno. L'elemento più interessante è stata la scoperta degli "Stateri d'oro", monete d'oro, ciascuna delle quali valeva circa un mese di paga di un mercenario. 

monete, Creta, 270 a.C.
Le monete nel punto dello scavo in prossimità della collina di Kastelli sull'isola di Creta. Si trovano al di sotto di alcuni decimetri dalla superficie.

Anche altri tipi di monete. Insieme alle monete d'oro ve ne erano anche altre, a partire da una moneta proveniente da Cirenia, ben 15 da Olimpia e una piccola moneta locale, ma non di minore importanza dal punto di vista archeologico. Dato che le monete erano state riposte tutte insieme, stando ai ricercatori la persona che ne era in possesso era proprietaria di un piccolo tesoro. Come accennato in precedenza, l'ipotesi parla della possibilità che il tesoro appartenesse ad un mercenario al servizio di uno dei regni che seguirono a quello di Alessandro Magno, vale a dire la dinastia tolemaica (dinastia ellenistica che governò il regno d'Egitto dal 305 a.C. al 30 a.C.) o seleucidi (dinastia ellenistica che regnò sulla parte orientale dei domini di Alessandro Magno, dopo la sua morte). «Le 37 monete furono rinvenute all'interno di un piccolo vaso di terracotta e sembra che quelle di minore valore fossero state poste al di sopra di quelle d'oro, quasi per nascondere le prime», spiega Maria Andreadak Vlazaki, direttrice degli scavi presso la collina di Kastelli.  

Valore culturale enorme. Un'altra ipotesi interessante nata dalla scoperta del tesoretto, riguarda la probabile fine di quel soldato. Secondo alcuni potrebbe aver perso la vita durante un'operazione in difesa della sua patria in Asia. Da ciò è possibile dedurre che persone come questo soldato avevano grandi capacità di muoversi da un posto all'altro per combattere sotto leader diversi, forse andando a scegliere chi pagava di più. Il tesoro in questione servirà per meglio capire se questa ipotesi è valida. La scoperta, annunciata dal Ministero della Cultura greco, è significativa non solo per la quantità di materiale rinvenuto, ma per il suo valore culturale. Da questa ricerca si possono raccogliere dettagli importanti sulla vita dei mercenari di quel lontano passato.

Le monete infatti, risalgono a un periodo compreso tra il 300 e il 270 a.C..

2 marzo 2024 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us