Storia

Scoperte due fibbie d'oro di un principe vissuto 1.500 anni fa in Kazakistan

Incise sulle fibbie d'oro trovate in Kazakistan, ci sarebbero le prime rappresentazioni del fondatore del khaganato turco che si espanse nell'Asia centrale intorno al 550.

Incastonato tra le bellezze dell'Asia Centrale, dai tempi di Marco Polo in poi, il Kazakistan non ha mai smesso di affascinare i viaggiatori che lo hanno attraversato, per via delle sue bellezze naturali mozzafiato e delle usanze delle sue popolazioni. L'ultima testimonianza archeologica delle civiltà che lo hanno abitato, ha riguardato la scoperta di due preziosissime placche d'oro, considerate le prime rappresentazioni esistenti del fondatore del khaganato göktürk (o turco), risalenti a ben 1.500 anni fa.

Impero immenso. I reperti in questione sono stati riportati alla luce nel sito di Eleke Sazy, nell'estremo confine orientale del Kazakistan, dove gli archeologi del Kazakhstan's Institute of Archaeology conducono le proprie ricerche già dal 2016. Proprio quella regione fu occupata per circa trecento anni dai Göktürk, una confederazione di popoli di lingua turca, che intorno al 550 vi crearono un regno vastissimo i cui confini andavano dalla Mongolia al Caucaso, estendendosi per gran parte dell'Asia centrale. Fondato dal condottiero turco Bumin Qaghan, che ne divenne gran khan passando il titolo ai suoi successori, tale impero sviluppò forme d'arte molto raffinate, soprattutto nella lavorazione dei metalli.

Tomba principesca. La tomba di Eleke Sazy, risalente al VI secolo, conserva i resti di un uomo di una certa importanza, probabilmente un tegin (termine che in lingua turca antica significa "principe"), che secondo gli studiosi potrebbe essere stato imparentato con il clan reale Ashina (lo stesso a cui appartenevano i primi khan). Nelle ricerche all'interno della camera nel quale fu cremato il defunto, sono state trovate due piastre auree dalla forma rotondeggiante e un diametro di 3,7 cm. L'ipotesi avanzata dagli archeologi è che fossero delle fibbie, pensate per essere inserite come ornamenti di una cintura. Nella cultura turca, manufatti del genere erano d'altronde indossati da personaggi di status elevato.

Ritratto unico. A stupire maggiormente sono state tuttavia le decorazioni presenti nelle due placche: al centro di entrambe si staglia una figura regale, con sulla testa una ricca corona. Il sovrano è rappresentato assiso su un trono ornato da due cavalli, ai cui lati appare una coppia di servi inginocchiati e intenti a offrire libagioni. Il parere di Zainolla Samashev, l'archeologo che ha guidato gli scavi, è che tutti questi elementi simboleggino l'aura di sacralità di cui godeva il gran khan. Si tratterebbe peraltro delle sue più antiche raffigurazioni mai rinvenute fino a oggi.

30 gennaio 2024 Massimo Manzo
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us