Storia

Ruth Pfau: ecco chi è la donna ricordata dal doodle di oggi

Per la sua attività in favore dei malati di lebbra in Pakistan e per i tratti del suo viso, fu soprannominata la "Madre Teresa del Pakistan".

Ruth Pfau è stata un medico e una suora delle “Figlie del cuore di Maria”, che ha dedicato gran parte della sua esistenza a combattere la lebbra in Pakistan. Nata a Lipsia, nell'allora Germania Est, il 9 settembre 1929, Pfau si spostò con la famiglia a Magonza (Germania Ovest) dove studiò medicina.

Dopo avere abbracciato la vita religiosa, alla fine degli anni Cinquanta fu inviata dall'ordine religioso in India, ma per un problema legato al rilascio del visto Pfau fu costretta fermarsi a Karachi, in Pakistan: da qui non si sarebbe più spostata.

L'ispirazione. In un'intervista ad Avvenire, raccontò che a spingerla a intraprendere la sua battaglia fu la vista di un giovane paziente afgano che gattonava usando mani e piedi, e si comportava come fosse normale che un essere umano strisciasse a quel modo, nella melma e nel fango. «Alcuni malati», spiegò nell'intervista, «venivano addirittura spinti nel deserto in modo che gli animali selvaggi li eliminassero».

Decise dunque di fondare a Karachi il Centro Marie Adelaide, all'inizio per curare soltanto i malati lebbra, successivamente per avviare programmi di prevenzione della tubercolosi: iniziarano ad arrivare malati da tutto il Pakistan e anche dell'Afghanistan. Fu soprannominata la “Madre Teresa del Pakistan” per la sua attività e per i tratti del suo viso che a molti ricordavano la santa di Calcutta.

Funerali di stato. Grazie alla sua determinazione e ai suoi studi in medicina, ha coordinato l'attività di centinaia di ospedali in tutto il Pakistan, per i quali ha formato nuovi dottori e ottenuto donazioni da tutto il mondo. Ma si è occupata anche di aspetti sociali legati al recupero delle persone guarite. Nel 1979 fu nominata Consigliere del Ministero della sanità del benessere sociale e nel 1988 ottenne la nazionalità pakistana: dopo la sua morte, avvenuta a Karachi il 10 agosto 2017, fu onorata con la celebrazione dei funerali di stato (nel video sopra), prima donna in assoluto nella storia del Pakistan.

9 settembre 2019 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us