Storia

Ricostruito il volto di una donna vissuta più di 30 mila anni fa

Sono stati riesaminati i resti di un cranio risalente a 31mila anni fa, trovati nell'800, per ricorstruire il volto: si trattava di una donna e non di un uomo, come ritenuto inizialmente.

Era il 1881 quando un team di archeologi ritrovò un cranio umano in una grotta di Mladeč, un villaggio dell'attuale Repubblica Ceca. All'epoca i resti vennero datati attorno al 29.000 a.C. e attribuiti a un uomo vissuto durante il Paleolitico. Quasi 150 anni dopo, un'analisi più approfondita unita a un confronto con altri teschi ritrovati nello stesso sito ha fatto emergere un errore: i resti appartenevano a una ragazza di diciassette anni vissuta durante l'Aurignaziano, un periodo del Paleolitico Superiore che vai dai 43.000 ai 26.000 anni fa.

A partire dalle informazioni raccolte durante i primi scavi di fine Ottocento e dalle ricostruzioni del volto effettuate negli anni Trenta del Novecento dai ricercatori (imprecise e limitate a causa della scarsa tecnologia a loro disposizione), un gruppo di studiosi ha creato una copia digitale di come doveva essere il volto della ragazza, pubblicando i risultati in un libro online intitolato "The Forensic Facial Approach to the Skull Mladeč 1".

Parti mancanti. Poiché al cranio mancava la mandibola, Cicero Moraes, coordinatore dello studio, ha integrato i dati mancanti con quelli ricavati dalle TAC di altre mandibole: «Per ricostruire l'intero cranio abbiamo usato i dati ricavati dalle TAC di 200 umani moderni e dai resti di individui appartenuti a diversi gruppi di popolazioni, tra cui europei, africani e asiatici», spiega Moraes.

Inespressiva. Quando si parla di lavori scientifici, spiega Moraes, è sempre meglio che il volto ricostruito assuma un'espressione neutra: «Nel nostro caso abbiamo presentato due ricostruzioni: una più semplice e scientifica, in bianco e nero, in cui la ragazza ha gli occhi chiusi ed è senza capelli (immagine qui sotto, NdR); l'altra più soggettiva, a colori e con peli e capelli».

Ricostruzione volto neutra
La ricostruzione più scientifica e neutra del volto della ragazza del Paleolitico. © Cicero Moraes | Jiri Sindelar | Karel Drba

Scambi di sesso. Non è così comune che gli studiosi sbaglino a determinare il sesso di resti umani, ma a volte è accaduto: è il caso del fossile di Zuzu, uno scheletro scoperto in Brasile che venne inizialmente ritenuto una donna, ma poi si capì che era un uomo; e anche di un vichingo, seppellito con le proprie armi in Svezia, che si pensò fosse un guerriero, ma era in realtà una guerriera.

14 ottobre 2022 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us