Storia

Quando fu inventata la protesi dentaria?

Le prime vere dentiere, simili a quelle che si usano oggi, risalgono al 1770. Erano fatte di porcellana e vennero applicate per la prima volta dal francese Alexis Duchateau di...

Le prime vere dentiere, simili a quelle che si usano oggi, risalgono al 1770. Erano fatte di porcellana e vennero applicate per la prima volta dal francese Alexis Duchateau di Saint-Germain-en-Laye. Ma la protesi dentaria è molto più antica. Infatti già nel settimo secolo avanti Cristo, gli etruschi ne realizzavano esemplari intagliati in osso o in avorio, con ponti in oro. Quindi con una tecnica già molto raffinata.
Niente dentisti per i primitivi. Secondo i paleoantropologi, un tempo i denti umani erano molto più resistenti di oggi. L’uomo ha iniziato a soffrire di carie quando da cacciatore-raccoglitore si trasformò in agricoltore. Prima, i nostri progenitori si nutrivano di carne e di vegetali spesso molto coriacei. Quindi facevano grande uso dei loro denti, tenendoli in allenamento. Poi, con lo sviluppo dell’agricoltura, i denti robusti furono sempre meno necessari perché i cibi venivano cotti, mentre una dieta ricca di zuccheri (dovuta all’uso dei cereali) favoriva l’insorgere della carie.
Reperti di oltre 100 mila anni fa, ci dicono che i denti non solo erano più grossi, ma anche capaci di produrre un tessuto protettivo a mano a mano che si consumavano.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us