Quando e da chi è stato inventato l’ombrello?

L’ombrello è nato non per proteggere dalla pioggia ma dal sole: in questo senso sembra che i primi ombrelli siano stati usati dai Cinesi già nel XII secolo a.C. Anche Egizi e Babilonesi...

shutterstock_214672744
Una distesa di ombrelli sotto la pioggia. Eppure l'ombrello fu inventato per ripararsi dal sole.|Shutterstock

L’ombrello è nato non per proteggere dalla pioggia ma dal sole: in questo senso sembra che i primi ombrelli siano stati usati dai Cinesi già nel XII secolo a.C. Anche Egizi e Babilonesi sfoggiavano l’ombrello parasole e nell’Estremo Oriente divenne segno di nobiltà, tanto che veniva portato solo da reali o dignitari di corte. Nell’Ottocento il parasole è entrato nella storia della moda: fu, insieme al cappello e alla borsa, il primo segno di emancipazione in quanto accessorio legato alla vita all’aperto, non domestica, della donna. Il primo parapioggia è comparso invece in età romana, per poi scomparire e tornare, in Italia, alla fine del Cinquecento.

 

28 Giugno 2002