Storia

Qual è lo sport più antico?

Quando l'attività fisica è diventata agonistica?

Per cacciare e per sfuggire ai predatori, l’uomo primitivo era costretto a fare attività fisica. Ma questa assunse carattere agonistico solo a partire dal 1800 a. C. A quell’epoca, nell’attuale Irlanda si svolgevano già i Tailteann Games, che contemplavano gare di corsa, salto, lancio e altre attività con carri e cavalli.

In tempi ancora precedenti, in Egitto, si praticavano invece la lotta, la ginnastica, il pugilato, il nuoto, il canottaggio, la pesca, l’atletica e giochi con la palla.

Nel 776 a. C., le prime Olimpiadi greche prevedevano soltanto la corsa. In seguito si aggiunsero i lanci del disco e del giavellotto, il salto in lungo (in realtà, una serie di salti a piedi uniti) e la lotta.

Atleti organizzati. Le federazioni sportive moderne sono nate dalla seconda metà del XIX secolo. Fra le prime: quelle della ginnastica e del tiro con l’arco (Germania 1862), di nuoto (Svizzera 1869) e di atletica leggera (Inghilterra 1880). In Italia, la prima federazione è stata quella di ginnastica, costituita nel 1881.

I trofei più antichi. Ci sono poi le competizioni sportive più vecchie (e ancora in svolgimento). La più antica in assoluto è l’America’s Cup di vela, coppa messa in palio per celebrare la prima esposizione universale di Londra nel 1851. Il 22 agosto di quell’anno, le 15 imbarcazioni del Royal Yacht Squadron britannico si scontrarono contro l’unica barca (America) del New York Yacht Club su un percorso attorno all’Isola di Wight: vinse America con 8 minuti di vantaggio sull’imbarcazione inglese più vicina.

Nel 1872, andò in scena la FA Cup (Football Association Challenge Cup) di calcio, la Coppa d’Inghilterra.

Del 1877 è la prima edizione del torneo tennistico di Wimbledon (Londra).

Risale al 1882, invece, The Ashes (Le Ceneri), un torneo di cricket che si disputa tra Australia e Inghilterra.

Infine, è nata nel 1894 la Stanley Cup di hockey su ghiaccio, che premia la più forte squadra nordamericana (Usa e Canada insieme). È messa in palio ogni anno dalla National Hockey League.

9 maggio 2016
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us